La Mini elettrica di prossima generazione è già in fase di test

La Mini elettrica di prossima generazione è già in fase di test
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'attuale stile dei veicoli Mini si fonda sulle origini del marchio, ma all'incirca 20 anni fa ha subito una forte mutazione, la quale resiste fino ad oggi seppur con qualche modifica. Con il fragoroso periodo di transizione elettrica però le forme dei modelli proprietari potrebbero subire una vera e propria rivoluzione.

Mini ha già commercializzato auto ibride ed elettriche, ma il prototipo visibile negli scatti in fondo alla pagina ci tiene a rappresentare un importante passo in avanti. Le proporzioni e l'assetto in effetti appaiono nuovi, e le ruote sono state evidentemente spinte verso le quattro estremità della macchina. Il parabrezza poi possiede una inclinazione maggiore, mentre i passaruota si sporgono di più donando un look più muscolare.

Davanti invece notiamo un look più tradizionale, anche se il camuffamento ne lascia intravvedere quasi esclusivamente le caratteristiche dimensionali. Detto questo, la griglia sembra assolutamente classica nello stile, e lo stesso potremmo dire della coda, che è in linea col modello attuale (questa è la Mini Cooper SE con tanto di autonomia).

Ora come ora non abbiamo alcun dettaglio sulle specifiche tecniche della macchina, ma supponiamo che il brand inglese voglia espandere le possibilità del sistema propulsivo e garantire un potenziamento dell'autonomia per singola carica. Già adesso la Mini Cooper SE mette si presenta come una delle vetture elettriche più divertenti da guidare, tuttavia entro il 2023 la sua erede si pone l'obbiettivo di superarla.

Per chiudere continuando a parlare del futuro della compagnia d'oltremanica non possiamo non rimandarvi all'interessantissima interpretazione della mobilità dei prossimi anni: la Mini Urbanut è effettivamente in sviluppo.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1
MiniMiniMiniMiniMiniMini