INFORMAZIONI SCHEDA
di

Grande attesa per la MINI Cooper S E, la prima con propulsione elettrica del brand prodotta in grosse quanità. Sarà presentata ufficialmente ad inizio del prossimo mese, il 9 luglio. Nel 2009 c'era già stata la MINI E, a metà tra esperimento e veicolo in edizione limitata per pochi. Tutto quello che sappiamo già sulla MINI Cooper S E.

I rumor parlano di una tecnologia in larga parte presa in prestito dalla BMW i3s: a partire da motore e batterie. Con un'autonomia da 200Km, sorretta dalle batterie da 33kWh posizionate sotto l'abitacolo, questa MINI elettrica pensata per il grande pubblico dovrebbe vantare una potenza di 184CV.

Il veicolo sarà prodotto negli stabilimenti inglesi di Oxford del brand, dove vengono già prodotte le MINI a benzina e diesel.

Per il resto la MINI SE non dovrebbe distaccarsi molto dai modelli tradizionali, il look sarà simile alla MINI E del 2009, e rispetto alle MINI già in commercio dovremmo trovare un'altezza da terra leggermente maggiore (di appena 1cm), una mascherina anteriore chiusa e i cerchi (da 16 e 17 pollici) contraddistinti da un look inedito.

In realtà il look della vettura non è più un grosso mistero: era stata beccata, senza camuffamenti di sorta, a fine Maggio dal magazine Autocar. Trovate le foto della MINI Cooper SE "spiata" a questo link.

Per la cronaca: per chi sogna il connubio tra look classico e propulsione elettrica, esiste già la Swind E Classic Mini

Quanto è interessante?
1