Mini bus Toyota a guida autonoma colpisce atleta alle Paralimpiadi: progetto sospeso

Mini bus Toyota a guida autonoma colpisce atleta alle Paralimpiadi: progetto sospeso
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il tema della Guida Autonoma è più caldo che mai, vista la recente indagine americana su Autopilot di Tesla e un articolo del Telegraph estremamente critico. Ora le paralimpiadi ci mettono il carico: Toyota ha sospeso tutti i suoi veicoli autonomi in seguito a un incidente.

Il colosso giapponese ha usato sia alle olimpiadi che ora alle paralimpiadi degli innovativi veicoli chiamati e-Palette, piccoli bus compatti privi di conducente che prestavano servizio di navetta all’interno del Villaggio Olimpico. Ora però l’utilizzo dei bus è stato fermato con effetto immediato, una decisione che arriva dopo un incidente avvenuto nelle scorse ore, con un Toyota e-Palette che ha impattato contro un atleta con problemi alla vista, ferendolo.

Le olimpiadi e le paralimpiadi giapponesi sono state per Toyota una grandissima vetrina pubblicitaria (anche per mostrare l’innovativa LQ EV), nel 2015 per l’evento sono stati conclusi contratti attorno al miliardo di dollari, all’inizio però l’instabilità dovuta al COVID-19 ha costretto l’azienda a un clamoroso passo indietro, mentre ora con questo incidente l’avventura si avvia a terminare nel peggiore dei modi.

Il caso ha infatti dimostrato che la Guida Autonoma di Livello 4 non è ancora matura, soprattutto in relazione ai pedoni. Fortunatamente il veicolo che ha colpito l’atleta stava andando a una velocità di 1-2 km/h, tutto questo però rimette di certo in discussione tutta l’attuale tecnologia, tutt’altro che pronta per sbarcare ufficialmente sulle strade reali. Ci vorrà ancora molta ricerca e perfezionamento.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
5
ToyotaToyotaToyotaToyotaToyotaToyotaToyotaToyotaToyota