Millennial e Gen Z uccideranno i SUV, parola del N.1 di Volkswagen America

Millennial e Gen Z uccideranno i SUV, parola del N.1 di Volkswagen America
di

Oggi i SUV e i crossover offrono volumi di vendita micidiali, prova ne è che sempre più brand una volta allergici a queste segmento ci si stanno buttando a capofitto. Ma siamo sicuri che i SUV rimarranno la balena del mercato automotive ancora a lungo? Il N.1 di Volkswagen America che non è di questa idea, anzi.

Una recente intervista al CEO di Volkswagen America rivela infatti un interessante e appassionante punto di vista sul futuro dell'automotive. "Di norma le rivolte non arrivano dalle persone di 65 anni", ha spiegato il N.1 del brand negli USA, Scott Keogh.

Secondo la sua opinione, Millennial e Gen Z finiranno inevitabilmente per uccidere la popolarità dei SUV e dei crossover — che pure sono i mezzi che dominano il mercato in questo momento. C'è un discorso di disaffezione verso questo tipo di auto da parte dei giovanissimi e degli under 30, ma anche un altrettanto importante problema di potere d'acquisto: i giovani si stanno rivolgendo come mai una generazione precedente aveva fatto al mercato delle auto usate. Le novità costano sempre di più, e sono dunque proibitive.

SUV e CUV, dunque, si preparano a ricevere il medesimo destino di un altro segmento una volta popolare e ora estremamente marginale, quello delle Station Wagon, delle auto familiari.

Uno studio di Nissan, riporta poi la rivista The Drive, rivela che la popolazione più giovane tende ad apprezzare molto di più le berline rispetto ai baby boomer o alla Gen X. Ovviamente non sappiamo se questo significhi che un futuro dovremmo aspettarci un ritorno in grande stile ai volumi di vendita del passato delle berline, o se al contrario sarà un nuovo segmento a cavalcare la cresta dell'onda.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
3