Mike Manley lascia Stellantis: l'erede di Sergio Marchionne passa ad AutoNation

Mike Manley lascia Stellantis: l'erede di Sergio Marchionne passa ad AutoNation
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mike Manley lascia Stellantis. È questa la notizia bomba che ha colpito il mondo automotive nel pomeriggio del 21 settembre 2021. Parliamo dell'uomo che ha sostituito Sergio Marchionne dopo la sua prematura scomparsa, raccogliendo ciò che rimaneva di FCA per traghettarla all'accordo con PSA.

Il manager, che in FCA prima e in Stellantis poi ha passato 20 anni (che lui stesso ha definito "incredibili e stimolanti"), passerà alla direzione di AutoNation a partire dall'1 novembre prossimo. Si tratta del più grande rivenditore automobilistico americano, con sede in Florida. Queste le parole di congedo di Manley: "Per me è giunto il momento di iniziare una nuova avventura".

"Lavorare con Carlos Tavares per creare questa straordinaria azienda che oggi si chiama Stellantis è stato un enorme privilegio, sia dal punto di vista personale che professionale. I nostri team in Stellantis stanno svolgendo un lavoro egregio e sono molto contento di loro. Auguro a loro e a Carlos ogni successo."

Manley tuttavia non abbandonerà la società italo-franco-americana al 100%, è stato infatti invitato a far parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Stellantis, ruolo che ha accettato con onore. Fra i maggiori successi raggiunti da Manley in FCA ricordiamo sicuramente la "conquista" di Jeep nel 2009, del quale diventò Presidente e AD, e di Ram nel 2015, prima di diventare erede di Marchionne come AD di FCA alla morte del manager. Sotto la sua direzione, Jeep ha portato le sue vendite da 300.000 unità annuali a 1,4 milioni in meno di 10 anni.

Jeep che oggi offre la sua gamma anche ibrida plug-in 4xe: l'ultima arrivata in famiglia è la Jeep Wrangler 4xe da 380 CV,

Quanto è interessante?
3