di

Dopo un anno di pausa causa pandemia di coronavirus, il Goodwood Festival of Speed è finalmente tornato per una meravigliosa edizione 2021. L'evento è stato caratterizzato da ogni sorta di veicolo, ma attraverso il video in alto e quello in fondo alla pagina vogliamo concentrarci soltanto sui più veloci.

A stupire immediatamente il pubblico ci ha pensato senz'altro la Aston Martin Valkyrie, che tra i modelli omologati per la strada ha brillato come forse non ha fatto nessun altro. Oramai sono anni che attendiamo il mostriciattolo del produttore inglese, ma il traguardo della commercializzazione è molto molto vicino. Nel frattempo possiamo ammirarne le forme e soprattutto il sound, che ha davvero dell'incredibile. Peccato soltanto per alcuni guasti che hanno impetido alla Valkyrie di splendere al suo massimo.

Una citazione unificata va poi alla Ferrari Monza SP2 e alla McLaren Elva, che hanno di certo contribuito al ritorno in auge dei veicoli speedster. L'assenza di un tettuccio e di un parabrezza tradizionale (ancora per poco) le rendono uniche, ma i loro pazzeschi propulsori montati in posizione anteriore non sono affatto da meno.

Tra le hypercar più veloci in assoluto troviamo senza alcun timore di smentita la Bugatti Chiron Pur Sport, la quale scarica sull'asfalto ben 1.500 cavalli di potenza. I video infine ci permettono di posare lo sguardo su altri bolidi eccezionali quali la Lamborghini SCV12, la Ferrari SF90 Stradale, la Zenvo TSR-S (ora personalizzabile col configuratore online), la McLaren Artura, la Porsche 911 GT3 e la stratosferica Rimac Nevera.

Da parte nostra non possiamo far altro che consigliarvi caldamente la visione delle due clip, dove alcuni modelli si lasciano andare in rapidissime partenze da fermo.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1