Migliora la qualità costruttiva della Tesla Model 3: la conferma in una nuova recensione

Migliora la qualità costruttiva della Tesla Model 3: la conferma in una nuova recensione
di

I punti di forza delle auto Tesla sono sicuramente da ricercare nei motori elettrici, che mantengono ancora molti segreti nonostante l'ingegneria inversa della concorrenza, e nel software di bordo, vero fiore all'occhiello che ci porterà alla guida autonoma. Rifiniture e materiali invece sono un tallone d'Achille, la situazione sta migliorando?

Ad aggiornarci sulla questione è, oltre a Tesla stessa, Martin Welzl di Teslafinity, che ha pubblicato una video recensione focalizzata proprio sulla qualità costruttiva della Tesla Model 3, che negli ultimi mesi sembra sensibilmente migliorata. Secondo Welzl, adesso Tesla non ha nulla da invidiare alle altre compagnie del mercato, sembra anzi si sia allineata in tutto e per tutto.

La Model 3 analizzata fa parte del lotto delle oltre 310.000 unità costruite ad aprile 2019 e destinate al mercato europeo, dunque fra le ultime fabbricate dagli uomini di Elon Musk. Gli unici problemi riscontrati dal recensore riguardano soltanto i tempi di consegna, un'attesa snervante svanita del tutto all'arrivo dell'auto: "Si tratta di un gran pezzo di ingegneria" dice nel video. Ciò che afferma Welzl è dunque verità o semplice suggestione?

In realtà Tesla stessa ha confermato come abbia lavorato duramente per migliorare la costruzione dei suoi veicoli, ascoltando lamentele e critiche di pubblico e stampa e arrivando infine a "pareggiare i conti, per quanto riguarda i pannelli, con BMW, Mercedes e altri produttori del mercato". Speriamo che la qualità continui a salire di pari passo con le quote di produzione: sappiamo che la Model 3 è arrivata a 6.300 unità a settimana, con Musk che spinge per le 7.000, puntando a un nuovo trimestre record.

Quanto è interessante?
2