Migliora la produzione della Hyundai Kona Electric: obiettivo 50.000 unità/anno

Migliora la produzione della Hyundai Kona Electric: obiettivo 50.000 unità/anno
di

La Hyundai Kona Electric si può tranquillamente considerare come uno dei migliori modelli 100% elettrici attualmente presenti sul mercato, per via della sua ottima autonomia e qualità generale, peccato però per la scarsa disponibilità.

Se escludiamo le unità finite in Norvegia, il mercato più florido per l'elettrico, nel resto d'Europa le Kona Electric si sono viste e vendute alla spicciolata, con tempi di consegna a dir poco biblici. Presto però le cose dovrebbero migliorare, e di molto. Nell'ultimo mese Hyundai è riuscita a costruire 4.600 Kona Electric da distribuire in casa come nel resto del mondo; un ritmo ottimo, che potrebbe portare le unità annuali a 50.000, ben oltre le 30.000 previste.

A sbloccare la situazione, l'arrivo di un nuovo fornitore di batterie, poiché LG Chem non è evidentemente riuscito a fornire tutti gli accumulatori richiesti in tempo. Batterie che, ricordiamolo, sono attualmente disponibili nelle varianti da 39 kW/h e 64 kW/h: la prima si può avere con 36.400 euro (prezzo di listino ufficiale) con allestimento XPrime e Finanziamento Doppio Zero per due anni, il che significa TAN 0,00%, TAEG 1,01% e anticipo da 18.845 euro.

La versione da 64 kW/h garantisce sicuramente una maggiore autonomia, su carta fino a 480 km con una carica completa, parte però da 39.900 euro con allestimento XPrime.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.