Migliaia di Ferrari e altre supercar sepolte sotto la sabbia: succede a Dubai

Migliaia di Ferrari e altre supercar sepolte sotto la sabbia: succede a Dubai
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Spesso su queste pagine vi raccontiamo di bolidi ritrovati dopo esser stati abbandonati al loro destino, come ad esempio questa Ferrari 599 GTB Fiorano messa all'asta per soli 250 dollari. Sembra però che a Dubai ci sia un vero e proprio cimitero di auto di lusso.

A pochi chilometri dal centro città, a Sharja, il classico skyline di Dubai - con i suoi grattacieli futuristici - cede il passo a una distesa di automobili abbandonate, molte delle quali sono supercar premium, che certamente avrebbero meritato una fine più dignitosa. L'inventario offre davvero di tutto, dalle immancabili Ferrari alle iconiche Lamborghini, e poi ancora Mercedes, Rolls Royce, Ford (a proposito, non perdetevi questa Mustang 100% elettrica), Bentley, Buick e molto altro ancora, tutto sepolto sotto la sabbia.

Com'è possibile che così tante auto di lusso siano finite in questo modo? Ce lo spiega Caters News, si tratta di bolidi appartenuti a imprenditori fallimentari o evasori fiscali fuggiti fuori dal Paese, le macerie di un boom economico che ha illuso moltissimi abitanti del luogo, spesso anche provenienti dall'estero. Recuperare le auto da questo limbo è ormai praticamente impossibile, il cimitero però è adesso usato come un bacino sterminato di pezzi di ricambio, con gli appassionati che arrivano da tutto il mondo per acquistarli a metà prezzo. Magra consolazione, viste le meravigliose automobili andate ormai perdute.

Quanto è interessante?
7