Michelin prepara un piccolo motore elettrico per spostare le moto

Michelin prepara un piccolo motore elettrico per spostare le moto
di

Le motociclette in grado di offrire ai proprietari un sistema di retromarcia sono pochissime, mentre alcuni modelli sono talmente leggeri e piccoli da non richiederlo affatto. Detto ciò, è ovvio che più le dimensioni e il peso della moto aumentano più diventa difficile spingerla davanti e indietro, e Michelin potrebbe avere una soluzione al problema.

Un nuovo brevetto, depositato di recente dalla compagnia francese, ne spiega in parte il funzionamento. In genere il brand è associato agli pneumatici e al design degli stessi, ma stavolta ha ideato un piccolo motorino da implementare all'interno del parafango posteriore. L'unità entra in contatto con il pneumatico posteriore per consentire il movimento assistito. In teoria servirebbe a muovere sia in avanti che a marcia indietro il veicolo, rendendo comode le manovre a bassa velocità.

L'energia del motorino deriva da un pacco batterie da 3,6 volt (non dissimile dai cacciavite elettrici) e serve ad aiutare i motociclisti a muovere il proprio mezzo di trasporto nei parcheggi, nelle stazioni di rifornimento, sulle rampe o nel portarlo su un camion, pickup o rimorchio.

Per via del suo design l'unità si appoggia ad una batteria ricaricabile e ad un rullo ad attrito applicabile ad una vasta gamma di moto differenti. Nel caso in cui voleste dare un'occhiata al tutto vi basta scorrere in fondo alla pagina per trovare le immagini dei brevetti. Insomma, il progetto è alquanto interessante, e dal nostro canto non vediamo l'ora di poterlo ammirare all'azione.

Per avviarci a chiudere restando all'interno del mondo delle due ruote vi consigliamo di dare un'occhiata alla attesissima Sondors Metacycle: la moto da 90 kg arriverà anche in Europa. Il modello appena citato ha un peso importante, ma di recente l'elettrificazione della mobilità urbana sta avvicinando considerevolmente il mondo delle bici a quello degli scooter e delle piccole moto a batteria. In tanti quindi si chiedono se la bici elettrica sia più pericolosa della moto, e noi abbiamo voluto rispondere al quesito punto per punto.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto