La metà degli automobilisti UK crede di guidare meglio della auto senza conducente

La metà degli automobilisti UK crede di guidare meglio della auto senza conducente
di

Attraverso una ricerca svolta dalla divisione britannica di Volkswagen Financial Services si è scoperto che quasi la metà degli automobilisti del Regno Unito crede di poter guidare l'auto meglio di quanto farebbe un sistema completamente automatizzato e senza conducente (tramite un nostro speciale abbiamo spiegato la Guida Autonoma dal Livello 1 al 5).

Per la precisione, lo studio ha rivelato che il 46 percento degli automobilisti intervistati è convinto che le proprie abilità siano superiori a quelle della guida autonoma, e in Scozia il numero sale persino al 54 percento. I residenti del nord dell'Inghilterra vanno invece a collocarsi poco sopra la media riportando un 48 percento. Piuttosto sicuri di loro stessi sono i giovani, poiché nel 52 percento dei casi si fidano di più delle proprie capacità, mentre tra gli over 75 solo il 39 percento si affiderebbe ancora ai propri sensi e riflessi.

All'atto pratico però il sondaggio è meno bilanciato di quanto si potrebbe pensare, in quanto soltanto il 21 percento degli intervistati acquisterebbe un'auto senza conducente se essa dovesse essere commercializzata. Anche in questo caso l'asticella si sposta con il diminuire o con l'aumentare dell'età: tra i 25 e i 35 anni il 50 percento di coloro che hanno risposto alla domanda prenderebbe in seria considerazione la spesa, mentre superando i 55 anni di età il credito verso tale avveniristica tecnologia crolla al 5 percento.

Alle persone intenzionate all'acquisto di una self-driving car è stato chiesto anche come spenderebbero il loro tempo nell'abitacolo mentre la vettura è impegnata a portarli a destinazione. Il 44 percento degli intervistati ascolterebbe musica, il 25 percento guarderebbe la TV o si gusterebbe un film, il 25 percento si metterebbe a leggere e il 20 percento si farebbe un bel pisolino. Molto interessante è oltretutto il dato relativo al sesso- Gli uomini sono infatti molto più interessati nel portarsi a casa una vettura guida autonoma rispetto alle donne: 29 percento contro 13 percento.

In merito al sondaggio, Mike Todd di Volkswagen Financial Services si è espresso come segue:"Credo che il nostro studio offra uno sguardo affascinante alla psiche collettiva degli automobilisti britannici, in quanto conferma che siamo una nazione orgogliosa delle proprie abilità alla guida." Successivamente ha chiuso così:"Se la tecnologia della guida autonoma continua a migliorare al ritmo attuale, le vetture senza conducente arriveranno molto prima di quanto crediamo."

In effetti numerose compagnie stanno testando sulle strade pubbliche i loro ritrovati tecnologici, e come non menzionare il Robotaxi Ioniq 5 a Guida Autonoma di Livello 4.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2