Mercedes MBUX, l'assistente personale al debutto sulla nuova Classe A

Mercedes MBUX, l'assistente personale al debutto sulla nuova Classe A
di

Mentre BMW si prepara a lanciare il suo Virtual Cockpit con OS 7.0, con tanto di assistente vocale integrato, Mercedes pensa alla sua MBUX, Mercedes Benz User Experience.

Questo il nome del nuovo sistema di infotainment proposto dal marchio tedesco, che ha scelto la Classe A di quarta generazione per lanciarlo ufficialmente sul mercato. Il sistema è dotato, al pari del BMW Intelligent Personal Assistant, di un'intelligenza artificiale capace di dialogare con il conducente.

Questa memorizza il suo tono di voce, le sue abitudini, le opzioni che utilizza più frequentemente, oltre a ricordare i suoi appuntamenti, le sue telefonate e i suoi percorsi frequenti. Il sistema prevede, a seconda dell'allestimento scelto, due schermi (con quello centrale anche touchscreen) da 10,25 pollici, con navigazione e realtà aumentata integrati. Per interagire basta dire "Hey Mercedes", e subito chiedere qualcosa alla vettura. Tramite MBUX è anche possibile regolare il clima a bordo oppure aprire il tetto dell'auto, in caso di Cabrio, sempre con l'utilizzo di un tasto o della voce.

Con MBUX debutta anche il servizio "sempre connesso" Me Connect di Mercedes, tramite il quale conoscere costantemente la posizione dell'auto, gestire il parcheggio direttamente dallo smartphone, contattare il Concierge personale, conoscere lo stato generale dell'autovettura. Vi ricordiamo che la nuova Mercedes Classe A si può avere con un anticipo di 6.500 euro e 35 rate da 220 euro con l’offerta Mercedes-Benz Financial, a cui aggiungere eventuali ecoincentivi Mercedes.

Quanto è interessante?
2

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Mercedes Classe AMercedes Classe AMercedes Classe AMercedes Classe A