Mercedes Hyperscreen Display: grosso aggiornamento digitale in arrivo

Mercedes Hyperscreen Display: grosso aggiornamento digitale in arrivo
di

Mercedes-Benz ha intenzione di rinnovare profondamente la propria gamma di veicoli in previsione del debutto sul mercato di numerosissimi modelli completamente elettrici, pertanto il prossimo 7 gennaio presenterà al mondo il suo nuovo sistema di infotainment: il Mercedes-Benz MBUX Hyperscreen.

Per il momento il produttore tedesco si è tenuto molto silenzioso in merito al software proprietario e all'intelligenza artificiale che lo muoverà, ma a breve verremo a conoscenza di tantissimi dettagli su infotainment, HVAC e funzioni tecnologiche.

La nomenclatura Hyperscreen molto probabilmente deriva dal fatto che l'interfaccia andrà ad estendersi su tutto il cruscotto grazie ai tanti display delle Mercedes del futuro, così anche il passeggero anteriore potrà far uso della "esperienza digitale emozionale, intuitiva e efficiente."

Come prevedibile, l'MBUX Hyperscreen farà il suo debutto sulla Mercedes-Benz EQS, e cioè la prima berlina di lusso completamente elettrica del brand di Stoccarda. E' piuttosto difficile che la macchina arriverà in commercio prima della fine del 2021, ma chissà che non avremo una sorpresa da questo punto di vista.

Purtroppo, almeno per ora, non abbiamo alcuna informazione sulla tecnologia dietro l'Hyperscreen, ma si tratterà sicuramente di un importante balzo tecnologico come non ce ne sono mai stati negli ultimi anni nel mondo della tecnologia proprietaria.

Per il momento l'unica speculazione che possiamo fare concerne un dettaglio condiviso di recente dalla stessa Mercedes: l'imminente EQS godrà di un sistema di aerazione con tanto di certificazione DIN EN 1822, atto a rendere l'ambiente dell'abitacolo pulito come quello di una sala operatoria. Non è difficile quindi immaginare che questa funzione si collegherà direttamente alle novità in arrivo il 7 gennaio.

Per avviarci a concludere vogliamo indicarvi le caratteristiche della Mercedes-Benz EQS: secondo i dati ufficiali la EV offrirà circa 600 cavalli di potenza e almeno 700 chilometri di autonomia per singola carica, e il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton crede fortemente al progetto. Dopo appena qualche mese vedremo poi tanti altri modelli completamente elettrici, ecco quali.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2