La Mercedes GLA debutta con una versione AMG da 416 cavalli e funzione Car Wash

La Mercedes GLA debutta con una versione AMG da 416 cavalli e funzione Car Wash
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'attuale generazione di Mercedes GLA è stata un ottimo successo, con oltre un milione di esemplari piazzati. Ma adesso la casa automobilistica tedesca ha assolutamente intenzione di rilanciare la posta, apportando tante importanti modifiche alla vettura.

Osservandola dall'esterno potreste credere si tratti di un facelift, vista la natura evoluzionistica delle forme. Vi assicuriamo però che non è affatto così, e basta un'occhiata agli interni ed alle specifiche per rendersi conto che il crossover compatto è stato pesantemente rivisitato.

Per iniziare vi informiamo che la GLA ha subito delle modifiche dimensionali significative, infatti è più corta di 1,5 cm, nonostante il passo sia cresciuto di 2,8 cm. Più importanti quelle apportate all'altezza, che adesso misura 161 cm, ben 10 cm in più che in precedenza. L'allungamento del passo ha permesso ai passeggeri posteriori di ricevere un gradito spazio extra, distribuito equamente sia per le spalle, sia per le gambe, e senza tralasciare quello riservato alle persone più alte, che non rischiano di finire con la testa sotto il tettuccio.

Passando alle componenti meccaniche, per l'Europa troviamo una buona diversificazione di motorizzazioni. L'entry level è rappresentato dalla GLA 200 a benzina, che utilizza un motore da 1,3 litri sviluppato in collaborazione con Renault, ed è in grado di sviluppare 161 cavalli di potenza e 250 Nm, scaricati sulle ruote da un cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti. Non mancano versioni diesel e plug-in hybrid, con quest'ultima che raccoglie il propulsore già impiegato per la A250e e il minivan B250e. Se non vi bastano questi numeri allora dovrete optare le varianti con motore AMG, e cioè le GLA 45 e 45 S, che producono in ordine 382 cavalli e 480 Nm e 416 cavalli e 500 Nm.

Una menzione particolare va alla funzione Car Wash la quale, tramite la sua attivazione, provvede alla chiusura degli specchietti e di tutti i finestrini, incluso il tettuccio in vetro. Inoltre il sensore di pioggia viene disattivato in modo tale da non provocare l'attuazione indesiderata dei tergicristalli. A seguire il controllo del clima passa automaticamente al ricircolo dell'aria, mentre entra in funzione il sistema di telecamere a 360 gradi, che permette manovre facilitate all'interno dell'autolavaggio. Molto interessante.

La nuova GLA la vedremo nelle concessionarie a partire dalla Primavera del 2021, ma adesso vi rimandiamo ad una notizia che raccoglie le migliori funzionalità introdotte da Mercedes durante l'arco del 2019. Infine ascoltate il rombo di questa Mercedes AMG C63S con attivo l'Emotion Start proprietario.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2
La Mercedes GLA debutta con una versione AMG da 416 cavalli e funzione Car Wash