La Mercedes EQS è quasi pronta: avvistato un prototipo poco camuffato

La Mercedes EQS è quasi pronta: avvistato un prototipo poco camuffato
di

Da alcuni mesi a questa parte abbiamo potuto appurare gli enormi sforzi che Mercedes-Benz sta facendo per elettrificare la propria gamma di veicoli, a partire dai SUV e dalle ammiraglie per arrivare alle berline e, infine, anche alle compatte.

Tra i primi modelli del brand a zero emissioni ad arrivare sul mercato sarà di certo lussuosa ammiraglia che risponderà al nome di EQS. In sintesi il team di Stoccarda l'ha sviluppata come una sorta di Classe S a batteria, anche se in realtà le differenze tecniche saranno gigantesche.

Adesso i fotografi di CarScoops sono riusciti ad immortalarne un esemplare mentre girava in fase di test sul suolo tedesco. Di avvistamenti ce ne sono già stati, ma l'ultimo raffigura il prototipo meno camuffato in assoluto. Del materiale adesivo è stato applicato sia al paraurti anteriore che a quello posteriore, ma possiamo comunque notare tanti dettagli di quella che sarà la macchina del brand più aerodinamica di sempre: il coefficiente ammonterà a 0.20 contribuendo a ridurre il rumore che penetra nell'abitacolo e ad incrementare il range per singola carica.

La silhouette generale denota subito una linea del tetto estremamente curvata, mentre sul muso sono state completamente rimosse le prese d'aria. Di fianco alla "calandra" invece si posizionano i fari a LED, e per quanto riguarda il cofano Mercedes-Benz ha già detto che per i proprietari sarà impossibile accedervi:"Non ci sarà alcun meccanismo a permettere l'apertura del cofano ai clienti. Potrà essere aperto durante la manutenzione con un'attrezzatura speciale, ma è stato progettato per restare chiuso." All'atto pratico Steffen Koehl, leader del reparto advanced design di Mercedes-Benz, ha escluso la presenza di un bagagliaio anteriore.

Nell'insieme notiamo quindi linee molto morbide e con pochissime soluzioni di continuità, ma per carpire ogni dettaglio dovremo attendere fino al prossimo 15 aprile , quando il marchio tedesco ne effettuerà la presentazione ufficiale. L'eccitazione è quindi palpabile, soprattutto considerando che la variante più costosa monterà un pacco batterie da 108 kWh il quale promette di garantire 700 chilometri per singola carica in ciclo WLTP.

Dell'abitacolo (con tanto di sistema MBUX Hyperscreen) invece non abbiamo affatto discusso per un motivo ben preciso: proprio ieri Mercedes-Benz ha condiviso numerose immagini e tantissime informazioni su degli interni futuristici, tecnologici e accattivanti.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
Mercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQS