La Mercedes EQS è una navicella spaziale: gli interni provengono dal futuro

La Mercedes EQS è una navicella spaziale: gli interni provengono dal futuro
di

Negli ultimi anni Mercedes-Benz ha investito somme spropositate per arrivare ad elettrificare la propria gamma di veicoli e, a quanto pare, questi sforzi stanno cominciando a dare i primi frutti. La futuristica Mercedes-Benz EQS a zero emissioni sta arrivando, e con essa il brand vuole sconvolgere i consumatori.

L'ammiraglia premium elettrica infatti rinnova profondamente il design della carrozzeria attraverso linee estremamente fluide e ben poco spigolose, ma stavolta intendiamo concentrarci sull'abitacolo, perché il produttore di Stoccarda ha condiviso una serie di nuove e intriganti immagini.

I designer hanno puntato sul concedere totale libertà agli occupanti dell'abitacolo progettando degli interni freschi e accoglienti. Come potete vedere voi stessi dalla galleria in fondo alla pagina, la nuova EQS è dominata dall'MBUX Hyperscreen, che connette tra loro tre ampi display nascosti da una singola lastra di vetro antigraffio e gestisce sia il quadro degli strumenti che l'infotainment attraverso un prestante processore a otto core, 24 GB di RAM e un flusso dati particolarmente veloce.

Forse è il look generale però a segnare un grosso passo in avanti in termini estetici. E' soprattutto variante che fa un uso estensivo del bianco a proiettare gli abitanti nel futuro, con un disegno che punta solo in parte sul minimalismo e si propone di regalare innanzitutto delle sensazioni. La fascia di LED che passa sopra il cruscotto e avvolge tutto l'abitacolo è significativa, ma l'illuminazione soffusa abbraccia anche le portiere e il tunnel centrale. A proposito di quest'ultimo, i designer hanno deciso di farlo risaltare in modo unico costruendo un vero e proprio pilastro che taglia in due lo spazio abitabile separando i passeggeri anteriori.

Mercedes afferma che la EQS arriverà sul mercato per essere esperita da tutti i sensi umani, che siano essi visivi, uditivi, tattili o anche olfattivi. A proposito di olfatto, la EQS porterà in dote l'High Efficiency Particulate Air (HEPA), il quale filtrerà l'aria in ingresso per tenere fuori i cattivi odori e soprattutto le particelle dannose per l'apparato respiratorio.

Per tutti coloro i quali fossero interessati all'acquisto dell'ammiraglia tedesca, è probabile che la vedremo commercializzata durante l'estate. Al momento i prototipi sono ancora in fase di test in mezzo alla neve scandinava, ma entro il mese agosto molti clienti potrebbero già toccarla con mano.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2
Mercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQSMercedes-Benz EQS