Mercedes-Benz elettriche, i prossimi modelli non avranno più il design 'a uovo'

Mercedes-Benz elettriche, i prossimi modelli non avranno più il design 'a uovo'
di

Mercedes-Benz ha deciso: basta con il design 'a uovo'. Lo storico brand automobilistico di Stoccarda, infatti, avrebbe in mente una vera e propria rivoluzione di stile (e di nomi) riguardo la sua gamma di modelli elettrici. Insomma, il processo di elettrificazione della stella a tre punte va avanti, su tutti i fronti.

Con l'avanzare del green nel mondo delle quattro ruote, i design delle varie automobili hanno cominciato a modificarsi sempre più. C'è chi ha deciso di rimanere in qualche modo ancorato alle tradizione stilistiche (si veda la Fiat 500e rilanciata da Jennifer Lopez negli USA) e chi invece ha pensato di cambiare radicalmente concezioni. Tra questi ultimi figura sicuramente Mercedes, che ha così abbandonato le classiche forme squadrate e spigolose, caratteristiche del suo passato, abbracciando delle nuove linee sinuose e morbide.

Da qui la forma 'a uovo' che prende il tettuccio di questi veicoli full-electric. Una scelta che a quanto pare non ha ripagato, soprattutto in termini tecnici e di aerodinamicità, oltre che in termini di estetica e di tradizione. E in più c'è un'altra questione che non funzione in casa Mercedes, vale a dire quella della denominazione delle vetture. I modelli elettrici, dunque, assumono il prefisso EQ, che va ad aggiungersi nei vari modelli: EQE, EQS, oppure ancora SUV EQS. Una metodologia che potrebbe creare confusione tra i clienti del marchio.

Christoph Starzynski (capo ingegnere di Mercedes) ha confessato a Top Gear: "I futuri veicoli elettrici Mercedes assomiglieranno meno all'EQS e più al recente CLA Concept". Inoltre, sempre riguardo ai modelli che verranno (ecco l'elenco delle auto Mercedes-Benz che usciranno nel corso del 2024), i nomi delle auto EV cominceranno a cambiare, assumendo così la dicitura tradizionale del modello al quale fanno riferimento.