Mercedes contro le contraffazioni: quasi 2 milioni di parti sequestrate nel 2021

Mercedes contro le contraffazioni: quasi 2 milioni di parti sequestrate nel 2021
di

Il fenomeno della contraffazione è una questione spinosa anche nel campo delle automotive che, alle volte, rischia di diventare persino più renumerativo del mercato delle droghe per la criminalità organizzata. Soltanto nel 2021, infatti, Mercedes ha sequestrato quasi 2 milioni di parti contraffatte.

Il totale delle parti sequestrate dalle autorità ammonterebbero per la precisione a 1,8 milioni di unità racchiude in circa 650 raid, un numero che segnala anche una crescita del fenomeno di circa il 6% rispetto al 2020. Durante la pandemia, inoltre, i falsari avrebbero intensificato le vendite online poiché, forti della velocità con la quale queste parti vengono acquistate, rendono più difficile recuperare le tracce.

L'obiettivo di Mercedes è quello di attuare una strategia che si focalizzi su 3 punti cardine: rilevare, attaccare e prevenire. A tal fine, la Casa di Stoccarda ha persino stabilito di assegnare un paio di esperti di protezione del marchio a tale scopo. Il loro operato, in effetti, avrebbe permesso nel 2021 di scovare circa 125mila operazioni online di merci contraffatte. L'azienda, infine, si rivolge ai consumatori per ricordare loro quanto questi pezzi contraffatti spesso non superano nemmeno gli standard minimi di sicurezza e che la loro scarsa qualità potrebbe mettere a rischio la salute dei conducenti.

E voi, invece, cosa ne pensate di questo fenomeno della contraffazione e della strategia di Mercedes? Fatecelo sapere con un commento qua sotto. Ma a proposito della compagnia, avete visto la Mercedes-AMG One al Nurburgring?

Quanto è interessante?
3