INFORMAZIONI SCHEDA
di

La corsa alle hypercars stradali continua e le case stanno ultimando i preparativi per il debutto delle proprie armi da circuito. Mercedes-AMG ha tolto i veli alla sua One da quattro anni e in questo momento sta svolgendo gli ultimi test prima di un imminente debutto sul mercato. L’avevamo avvistata pochi giorni fa, ma oggi ne sentiamo il rumore...

In realtà non è la prima volta che viene registrata mentre corre lungo l’asfalto del Nurburgring, ma quello che impressiona questa volta è il rumore del propulsore al minimo. La derivazione dalla Formula 1 è forte ed evidente, nonostante il regime di rotazione sia settato molto più in basso.

Il minimo di una moderna monoposto infatti si attesta intorno ai 5000 giri/min, un valore che per molte auto stradali rasenta il limitatore. Il cuore della One invece borbotta e a 1200 giri/min, un risultato eccezionale che ha richiesto un enorme lavoro da parte di AMG, che è stata costretta a rinviare anche il debutto dell’auto di nove mesi, per farla rientrare all’interno delle norme più stringenti in termini di consumi ed emissioni. Ancor più eccezionale è il limitatore del V6 1,6 litri dell’hypercar di Affalterbach, che può urlare fino agli 11000 giri/min.

L’auto wrappata con la livrea che preannuncia il nuovo brand E Performance - già vista sulla Mercedes-AMG GT73e - sembra molto efficace sulle colline del Green Hell, tanto da non escludere un facile nuovo record tra le vetture stradali quando uscirà sul mercato.

Attualmente il record è nelle mani della AMG GT Black Series, ma probabilmente verrà presto detronizzata dalla Lamborghini Huracan STO...

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
4