La Mercedes-AMG One è alle porte: la produzione dell'hypercar è confermata per il 2022

La Mercedes-AMG One è alle porte: la produzione dell'hypercar è confermata per il 2022
di

Sono passati quasi cinque anni dalla presentazione del prototipo One di Mercedes, presentato al Salone di Francoforte del 2017 come un’hypercar dal cuore derivato dalla monoposto di Formula 1 della casa tedesca. Lo sviluppo dell’auto ha richiesto più tempo del previsto, ma l’hypercar Mercedes-AMG One è più vicina che mai.

L’ufficialità della notizia arriva direttamente dal sito inglese Autocar, in un articolo dove viene confermato che la produzione dell’hypercar della casa della stella inizierà intorno alla metà del 2022. Non ci sono ulteriori dettagli in merito, ma ormai l’ambizioso progetto degli ingegneri AMG non ha più molti segreti.

Sappiamo infatti che Mercedes costruirà soltanto 275 esemplari della vettura, tutti già venduti per un prezzo di circa 2,7 milioni di euro, e caratterizzati da un propulsore che arriva direttamente dal motore Mercedes F1 della monoposto di Formula 1 che ha vinto il mondiale nel 2017. L’unità V6 turbo da 1.6 litri è affiancata da 4 motori elettrici, due dei quali montati sulle ruote anteriori, uno sul turbocompressore e il quarto direttamente sul motore collegato all’albero, per una potenza totale che supera i 1000 CV e che viene scaricata a terra grazie alla trazione integrale.

Ed è proprio il cuore dell’auto che ha richiesto più tempo del previsto per completare il suo processo di adattamento ad una vettura stradale. In questa configurazione riuscirà a toccare gli 11,000 giri al minuto (4000 in meno rispetto a quello F1 da cui deriva), ma i tecnici hanno sudato sette camice per riuscire a portare il minimo attorno ai 1200 giri, contro i 5000 giri di una monoposto da F1.

Un altro problema, se così possiamo definirlo, stava nel rumore del motore, troppo elevato per un’auto da utilizzare su strada, e non abbiamo alcun dubbio sull’argomento, dato che siamo rimasti impressionanti dal sound della Mercedes-AMG One durante i test in pista. Anche le prestazioni non sono più un mistero, dal momento che AMG ha promesso un tempo di accelerazione da 0 a 200 km/h in meno di 6 secondi e una velocità superiore ai 350 km/h.

Non resta che aspettare ancora qualche mese per vedere l’auto pronta a scendere in strada, ma nel frattempo chiunque potrà guidare la sua versione virtuale all'interno dell'imminente Forza Horizon 5 (qui potete leggere la prova in anteprima di Forza Horizon 5).

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2
La Mercedes-AMG One è alle porte: la produzione dell'hypercar è confermata per il 2022