di

La nuova Mercedes-AMG GT è stata avvistata al Nurburgring, ma il modello ha ancora molto da dire, in particolare nella sua versione Roadster, che permette di godere appieno del suono proveniente dal suo V8. AutoTopNL ha avuto il piacere di lanciare la AMG GT a tutta velocità sulle autobahn tedesche, nella suo allestimento più prestante.

Si tratta infatti della Mercedes-AMG GT C Roadster, la vettura aperta più potente del marchio grazie al suo 4.0 litri V8 che in questa configurazione eroga 560 CV e 680 Nm di coppia, scaricati a terra sulle sole ruote posteriori come da tradizione. La GT C ha poi un’impronta a terra più importante grazie ad una carreggiata più larga e alle ruote sterzanti anche sull’asse posteriore.

Nonostante il tetto retraibile faccia lievitare il peso di circa 100 kg rispetto alla variante coupé, la GT C ha prestazioni di prim’ordine, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3.7 secondi e una velocità massima di 316 km/h. E se mettiamo da parte la pista, non c’è posto migliore dove testare la veridicità di tali numeri se non sulle autostrade senza limiti di velocità tedesche, dove la AMG GT C Roadster si trova assolutamente a proprio agio.

Il latrato del V8 tedesco è un piacere per le orecchie nelle repentine accelerazioni effettuate dal pilota. L’accelerazione è vigorosa e la vettura prende velocità con naturalezza, anche se in questa occasione il tachimetro si è fermato a “soli” 302 km/h. Per chi invece preferisce le prestazioni pure ricordiamo che Mercedes-AMG ha svelato la GT Track Series, una serie limitata di 55 esemplari da usare solo in pista.

Quanto è interessante?
1