Il mercato italiano delle auto elettriche è florido: record nei primi mesi del 2021

Il mercato italiano delle auto elettriche è florido: record nei primi mesi del 2021
di

Le auto elettriche stanno registrando vendite eccellenti in tutto il mondo, palesando una crescita in parte inattesa, soprattutto per quanto concerne alcuni produttori e mercati specifici. In tale quadro l'Italia non fa eccezione poiché, nonostante i numeri non siano paragonabili a quelli di altri Paesi europei, risultano ottimi rispetto al 2020.

Il mercato italiano delle EV ha infatti raggiunto un record assoluto durante il mese di marzo, sia per quanto concerne i modelli completamente elettrici sia per quanto riguarda quelli ibridi plug-in. I produttori hanno fatto di tutto per consegnare entro la fine del Q1 2021 tutti gli esemplari ordinati, andando a pompare i dati appena diffusi da Unrae.

Scendendo nel dettaglio, i primi tre mesi del 2021 hanno visto 13.319 nuove registrazioni di auto completamente elettriche che, considerando le 5.402 unità distribuite durante lo stesso periodo dello scorso anno, evidenziano un trend importantissimo. Ovviamente dobbiamo prendere in considerazione anche l'effetto della pandemia di coronavirus, che nella seconda metà di marzo 2020 ha praticamente azzerato le visite in concessionaria ma, nonostante tutto, siamo davanti ad un'esplosione senza precedenti. A rinforzare tale discorso ci pensano i numeri relativi al mercato automotive italiano nella sua interezza, che è cresciuto "solo" del 29 percento rispetto ai primi tre mesi del 2020 passando dalle 350.000 alle 450.000 autovetture consegnate. La conseguenza è che il market share delle auto completamente elettriche è raddoppiato: dall'1,5 al 3 percento della torta complessiva.

A sorpresa le auto plug-in hybrid hanno fatto segnare il maggior valore positivo: un +455 percento su base annuale il quale ha portato il market share della ibride a batteria dallo 0,8 percento del Q1 2020 al 3,6 percento del Q1 2021. In effetti i 2.957 esemplari venduti un anno fa impallidiscono davanti alle 16.408 vetture piazzate da gennaio a marzo.

Circa i singoli modelli è stata la Fiat 500e a spadroneggiare (eccola mentre affronta il test dell'alce), seguita dalla Smart ForTwo e dalla Tesla Model 3 che ha chiuso in terza posizione. La Renault Zoe, in passato sempre apprezzata in Italia, si è dovuta accontentare del quarto posto.

In attesa di conoscere i dati del secondo trimestre per inquadrare meglio la curva del trend vogliamo chiudere citando un importante annuncio arrivato in data odierna: Lamborghini diventerà un marchio completamente elettrico, per cui ha appena inaugurato un processo di transizione graduale ma deciso.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1