Il 'megacasting' di Tesla Model S e X è in azione: ecco la prima immagine

Il 'megacasting' di Tesla Model S e X è in azione: ecco la prima immagine
di

Delle immagini trapelate di recente mostrano l'interno dello stabilimento Tesla di Fremont e quello che potrebbe essere un primo sguardo alle componenti delle nuove Tesla Model S e Model X 2021. In passato si è parlato di produzione tramite 'megacasting', e forse le voci erano veritiere.

A pubblicare il tutto su Twitter è stato l'utente Ray4Tesla, che ha evidenziato il sistema di megacast per la parte frontale di una Tesla Model S o X. Per chi non lo sapesse, il megacast incarna un modo assolutamente poco comune di produrre autovetture, in quanto può realizzarne una impiegando anche una o due singole parti, quando in genere i produttori ricorrono a decine e decine di elementi separati.

In base alle informazioni condivise dall'autore del leak pare che l'avantreno di Model S e X sia realizzato con due casting, e lo stesso varrebbe per il retrotreno. In tal caso gli elementi della scocca sarebbero quattro e andrebbero a collegarsi tra loro grazie ad un pezzo di alluminio prima stampato e poi saldato.

Molto interessante un altro punto sul quale la fonte si è soffermata. Difatti sembra che ad oggi la Model 3 non faccia ancora uso del megacast quando in realtà, essendo uno dei modelli più recenti tra quelli sviluppati dalla casa automobilistica californiana, si supponeva potesse essere il primo ad utilizzarlo. La questione è differente poi per la Model Y, la quale sfrutta questa tecnica per il retrotreno ma non per l'area frontale.

In futuro potremmo persino assistere a macchine fatte una o due sole parti, ma è probabile che in tal senso la stampa 3D sia indispensabile. Per chiudere puntando al futuro e al contempo restando nei pressi del brand di Fremont vogliamo rimandarvi alle ultime indiscrezioni circa il volante della Roadster di prossima generazione: sarà davvero capace di muoversi su tre assi?

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1