INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Speedtail è una McLaren piuttosto diversa dalle sue sorelle, e in effetti la nuova hypercar della casa di Woking si prefigge obiettivi peculiari, ma lo fa rincarando la dose sulla mole di attenzione posta verso ogni aspetto della carrozzeria e dell'abitacolo.

Il brand inglese andrà a produrre soltanto 106 Speedtail, per cui non saranno in molti ad avere la possibilità di prendere un esemplare e di mostrarcelo. Il video di Doug DeMuro quindi va a rappresentare un'opportunità d'oro di poter osservare da vicino il bolide prima di saggiarne le performance in strada.

A ogni modo la Speedtail delle riprese fa parte della The Triple F Collection, e cioè della collezione di una famiglia statunitense che detiene una serie di modelli da mani nei capelli: una McLaren Sabre, una Ferrari LaFerrari, una Pagani Huayra BC, una Bugatti Chiron, e ancora una Koenigsegg Regera, una Ferrari F40, una Porsche Carrera GT e via discorrendo. Tra tutte queste meraviglie la Speedtail riesce nell'arduo compito di non sfigurare affatto, e il veicolo del video in alto è stato fra l'altro importato negli USA per le sole esibizioni o, come direbbero dall'altra parte dell'Oceano Atlantico, for "Show or Display".

Passando a quello che ci interessa davvero, la carrozzeria della macchina è avvolta in una magnifica tonalità di blu, che prosegue all'interno dell'abitacolo incarnata da ottima pelle cerulea. Gli interni godono poi di alcune interessanti feature, come la parte superiore del parabrezza con tecnologia elettrocromatica, la quale agisce in modo autonomo per schermare i passeggeri dai raggi del sole.

Purtroppo la parte in cui Doug DeMuro guida la McLaren Speedtail dura pochissimo, ma vogliamo comunque menzionare le incredibili capacità del motore V8 biturbo da 4,0 litri che, abbinato ad un'unità elettrica, riesce a mandare sull'asfalto un output complessivo di ben 1.050 cavalli, gestiti da un cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti: la velocità massima è superiore ai 400 km/h.

A proposito di nuove McLaren ibride ci avviamo a chiudere rimandandovi alla presentazione della nuovissima McLaren Artura: è un bolide plug-in hybrid dalle performance spettacolari. Nel prossimo futuro il marchio di Woking punterà sempre di più sull'elettrificazione della propria gamma di veicoli, ma per il momento gli appassionati più tradizionalisti potranno godersi ancora molti modelli a motore termico. Tra questi c'è di certo la nuova McLaren Elva 2021: la speedster guadagna in comfort con l'aggiunta di un parabrezza tradizionale.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2