Una McLaren Speedtail da due milioni di euro è stata distrutta al Fuji Speedway

Una McLaren Speedtail da due milioni di euro è stata distrutta al Fuji Speedway
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Rara, anzi, rarissima. La McLaren Speedtail succede spiritualmente alla leggendaria F1, come lei ha tre posti ed è limitata a 106 esemplari. Il telaio numero 23 purtroppo è già stato messo alla prova da un muretto, l'esemplare è stato gravemente danneggiato al Fuji Speedway, in Giappone.

Per fortuna conducente e passeggero se la sono cavata, anzi, il guidatore ha trovato la forza mentale per continuare la giornata del raduno di proprietari di McLaren di Tokyo a bordo di una Senna. Niente male. Cosa passerà in mente dopo aver distrutto una McLaren da due milioni di euro? Lo sa sicuramente Rowan Atkinson, nel suo curriculum ben due incidenti con la McLaren F1. Anche Elon Musk, nel periodo in cui era attivo sul fronte PayPal, ebbe un brutto incidente con una F1. Tornando nei pressi del monte Fuji non si conoscono le dinamiche dell'incidente, il tracciato bagnato e le gomme fredde non devono aver aiutato. Stando alle notizie apprese dal raduno la Speedtail vivrà una seconda vita: sarà riparata il prima possibile.

Vederla goffamente incidentata nello storico circuito giapponese non rende giustizia alle potenzialità della nuova McLaren. Il V8 biturbo da 4,0 litri, unito al sistema ibrido eMotor, è in grado di sprigionare un totale di 1.050 CV. L'uso estensivo di materiali compositi ha fermato la bilancia a 1.430 kg. Velocità massima? Con il tracciato giusto l'hypercar può raggiungere i 403 km/h!

Tra le immagini dell'evento, raccolte dal profilo "only.speedtail" e proposte in calce, spicca anche una stupenda McLaren Senna GTR, auto pura da tracciato prodotta in soli 75 esemplari.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1