McLaren semina il panico a Misano, scoperto il guidatore: 'Ho preso il muro fratellì'

McLaren semina il panico a Misano, scoperto il guidatore: 'Ho preso il muro fratellì'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ha fatto il giro del web la notizia della McLaren nera che ha seminato il panico a Misano Adriatico, nel parcheggio della discoteca Villa delle Rose, all'alba di domenica mattina, 16 luglio 2023.

Una nuova che ha catalizzato l'attenzione sia per il video drammatico divenuto virale, sia per i molti lati oscuri della stessa vicenda, che ad oggi non è ancora stata chiarita. A cercare di sbrogliare la matassa ci ha pensato Algero Correttini, noto sui social come 1727 Wrdlstar, e divenuto famosissimo per un video in cui, lanciato a velocità sostenuta, rompeva la macchina finendo contro un muro ed esclamando la sua famosa frase “Ho preso il muro fratellì”.

A svelare l'arcano è stato lo stesso Algero, che attraverso le sue stories Instagram, tramite il suo profilo social, ha mostrato un video in cui si rivolge ad un utente dicendo: “Amico mio ti chiedo la gentilezza di eliminare questi video perchè quello che è successo alla tua festa, a parte che mi avevi detto che sarebbero rimasti una cosa privata fra di noi, poi non è una bella cosa e non voglio essere bullizzato, evita di farmi intraprendere azioni legali nei tuoi confronti, teniamo questo video per noi”.

In seguito, dopo che evidentemente la vicenda è divenuto virale, Algero Correttini ha pubblicato la foto della McLaren nera scrivendo che alla festa erano tutti ubriachi. Infine ha pubblicato un altro video del famoso episodio dell'investimento, scrivendo “Almeno pubblicalo integralmente”, mostrando appunto il filmato integrale dell'accaduto.

In ogni caso le stories Instagram di 1727 Wrldstar non chiariscono cosa sia accaduto. Al momento si sa solo che sul cofano della McLaren (non è chiaro se sia di Correttini o l'abbia solo noleggiata) vi sarebbe un ragazzo albanese il cui avvocato, come spiegato dal Corriere della Sera, si dice pronto a querelare l'automobilista della McLaren.

Quest'ultimo, appunto Correttini, sempre secondo il quotidiano di via Solferino sarebbe stato sentito dalle forze dell'ordine. In attesa di scoprire la verità, vi lasciamo ad un'altra star del web che nelle ultime settimane ha fatto parlare di se per aver danneggiato una supercar, leggasi lo youtuber Jake Paul, capace di distruggere una Ferrari dopo una serie di donuts.