McLaren produrrà una supercar ibrida plug-in, da 0 a 100 in 2,3 secondi

McLaren produrrà una supercar ibrida plug-in, da 0 a 100 in 2,3 secondi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

McLaren si prepara ad un grande processo di elettrificazione. Un ritorno, se si considera la P1 ibrida del 2013. Chiacchierando un la rivista Car and Driver, il CEO di McLaren ha parlato esplicitamente del futuro del brand, e ha confermato che uno dei prossimi veicoli sfornati dal brand inglese sarà una supercar ibrida.

Per il momento si parla di una nuova stagione di ibride, mentre per l'elettrico bisognerà aspettare molto. Nel senso che ora come ora non è assolutamente nei piani. Il discorso è sempre lo stesso: le elettriche pesano troppo, e per una supersportiva non è il massimo.

Durante la prossima primavera, spiega Mike Flewit, N.1 di McLaren, verrà annunciata la piattaforma di nuova generazione su cui poggeranno le nuove auto del brand. La prima auto della nuova serie arriverà verso la fine del 2020, con l'arrivo sul mercato (quantomeno quello americano) previsto per i primi mesi del 2021. Nei prossimi 3-4 anni l'intera produzione di auto McLaren sarà ibrida plug-in.

L'autonomia data dalla guida elettrica dovrebbe aggirarsi sui 32 km.

Uno dei nuovi modelli, e qui viene l'interessante, sarà una supercar di tutto rispetto. Un veicolo in grado di fare da 0 a 100 in 2.3 secondi. Anche questa una ibrida plug-in, sulla falsariga di quella P1 debuttata ormai ben 6 anni fa. Non fosse che, quanto a prestazioni, la nuova supercar dovrebbe essere decisamente in testa.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1