Questa McLaren Elva di MSO vi lascerà senza parole, ve l'assicuriamo: le immagini

Questa McLaren Elva di MSO vi lascerà senza parole, ve l'assicuriamo: le immagini
INFORMAZIONI SCHEDA
di

MSO è un acronimo che sta per McLaren Special Operations. Si tratta di un reparto interno a McLaren il quale si occupa, come suggerisce il nome, di progetti piuttosto speciali. Per farvi un esempio alcuni mesi fa i tecnici del team hanno restaurato con risultati quasi incredibili una mitica McLaren F1.

In ogni caso, considerando l'eventualità nella quale non lo sapeste, il colore ufficiale della casa automobilistica britannica è una tonalità chiara di arancione. Questo ci porta indietro nel tempo fino al 1967, quando fu costruita la M6A Can-Am di Bruce McLaren, la prima in assoluto a fregiarsi di una verniciatura completamente arancione, con la quale Bruce vinse il campionato Can-Am di quell'anno.

Adesso MSO ha tutta l'intenzione di onorare quei tempi, mettendo in strada una McLaren Elva M6A speedster che replica l'estetica della vincente M6A di alcuni decenni or sono. Il gruppo non è affatto nuovo ad operazioni di questo tipo, offre anzi spesso ai clienti più fedeli varianti personalizzate degli ultimi bolidi immessi sul mercato. Quest'ultima è stata è stata rivelata su Twitter, ed è francamente fedele alla macchina del 1967. La tonalità di arancione non è propriamente la stessa, piuttosto propone una finitura perlata invece dell'arancio lucido della vettura da gara. L'uniformità è interrotta da due cerchi bianchi con un quattro in nero nel mezzo, con un minimalismo motoristico lampante. Sui lati invece donano contrasto due strisce dall'aspetto metallico, a dividere parte alta e bassa della speedster. Appena dietro la ruota anteriore trova spazio la scritta "McLaren Cars", e sotto la presa d'aria laterale è invece inciso "Bruce McLaren".

Affascinante anche la scelta di estendere l'arancione e farlo penetrare nell'abitacolo, ad avvolgere gran parte del cruscotto, plancia centrale e parte superiore delle portiere. I sedili li vediamo invece in bianco mentre tutto il resto, volante compreso, attira tutto lo spettro dei colori per restituire un nero assoluto. L'aspetto complessivo può essere certamente polarizzante, ma chi non disdegna l'appariscenza avrà trovato una delle McLaren più belle di sempre.

Prima di spedirvi direttamente alla galleria in calce vogliamo mostrarvi un'altra opera di MSO: la Mclaren 720S che il team ha presentato lo scorso anno al Salone di Ginevra.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2
McLarenMcLarenMcLarenMcLaren