INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le speedsters sono delle vetture molto particolari le quali, comprensibilmente, polarizzano in modo quasi inevitabile l'opinione degli appassionati. Detto questo, è praticamente impossibile però negare i pregi estetici e tecnici della McLaren Elva la quale, soprattutto nell'esemplare del video in alto, seduce gli osservatori come poche altre auto.

Prima di lasciarvi alla clip ci teniamo a precisare alcuni punti chiave del modello britannico. La Elva monta un poderoso V8 twin-turbo da 4,0 litri, il quale è capace di mandare alle ruote posteriori ben 804 cavalli di potenza e 800 Nm di coppia tramite un cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti. Tutto ciò si traduce in una progressione spettacolare, che porta i 1.198 kg di massa a secco da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi e fino a 200 km/h in meno di 6,7 secondi.

Matt Farah del canale YouTube TheSmokingTire ha di recente avuto l'opportunità di salire a bordo di una Elva per provarla sulle tortuose strade di un canyon. Purtroppo non è riuscito a portarla in pista, ma siamo pronti a scommettere che sui saliscendi e nei tornanti la supercar scoperta riesca a dare il meglio di sé.

McLaren da parte sua afferma che la Elva è stata creata per celebrare vetture iconiche come la M1A, la M1B e la M1C degli anni '60, ma è chiaro che si è trattato di un lavoro estremamente moderno, lungo e profondo da parte del team di sviluppo, tanto che il processo ha portato ad un prezzo sconvolgente: ognuno dei 399 esemplari andrà ad assumere un prezzo di partenza di circa 1,7 milioni di euro. Subito dopo il lancio però il brand ha corretto il tiro portando le unità da assemblare a 249, e in seguito ha provveduto ad un ulteriore restringimento del progetto: alla fine saranno 149 le McLaren Elva a calcare le strade di tutto il mondo guidate dai loro facoltosi proprietari.

Per avviarci a chiudere senza allontanarci dalla casa automobilistica di Woking non possiamo non citare il successo tecnico appena ottenuto con la stratosferica McLaren 765LT: la supercar garantisce prestazioni superiori a quelle ufficiali e surclassa la Ferrari F8 Tributo in un modo incredibile. Le specifiche tecniche fornite dalla casa paiono essere in realtà una sottostima dei numeri reali, e in questo campo anche la nuovissima Volkswagen Golf R eccelle in modo particolare: recente un test al dinamometro ha scoperchiato una quantità di cavalli di potenza sull'albero motore a dir poco sorprendente.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1