McLaren Artura: ufficializzato il nome della V6 ibrida che uscirà nel 2021

McLaren Artura: ufficializzato il nome della V6 ibrida che uscirà nel 2021
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La nuova McLaren entry-level ora ha un nome: Artura. Via le sigle alfanumeriche in favore di un nome più personale, femminile e desueto. Con la McLaren Artura verrà introdotto il V6 biturbo ibrido e la nuova piattaforma MCLA, caratterizzata da una leggerezza senza precedenti.

La baby supercar sostituirà tutte le attuali Sport Series, cioè 540C, 570S e 600LT. Nonostante l'adozione del sistema ibrido, che oltre alle prestazioni regala anche peso, l'Artura peserà soltanto 30-40 kg in più rispetto alla vetture che sostituirà. La casa di Woking ha lavorato duramente sulla piattaforma McLaren Carbon Lightweight Architecture, chiave del peso limitato. Pur non essendoci notizie ufficiali in merito pare che lieviterà anche il prezzo, uno scotto da pagare per la tecnologia di ultima generazione.

Il cuore della futura Artura sarà un V6 biturbo progettato da Ricardo, azienda che si è occupata anche dell'ormai storico V8 biturbo da 3,8 litri apparso per la prima volta con la McLaren MP4-12C del 2011. Grazie all'adozione dell'ibrido plug-in l'Artura sarà capace di erogare circa 600 CV. La presentazione ufficiale avverrà ad inizio 2021, con prime consegne previste nell'estate dello stesso anno. In calce alla notizia potete vedere il breve video teaser che ha accompagnato l'annuncio della denominazione ufficiale.

L'ibrido V6 sarà la soluzione per molte case automobilistiche, anche Ferrari lo sta sperimentando a Fiorano prima del debutto in listino con una supercar non ancora svelata.

Quanto è interessante?
1