di

Quando circa un anno fa McLaren annunciò la sua nuova 765LT in molti si aspettavano che, avendo in comune con la 720S il 90 percento delle componenti, le differenze tra i due modelli si sarebbero rivelate sottili, ma a quanto pare non è affatto così.

Che scegliate l'una o l'altra vi porterete comunque a casa una ottima supercar britannica, ma il video in alto, pubblicato su YouTube attraverso il canale ufficiale di Hennessey Performance, evidenzia un divario prestazionale a dir poco sostanziale.

Da una parte abbiamo la 720S, che monta un V8 twin-turbo da 4,0 litri in grado di erogare 720 cavalli di potenza a 7.250 giri al minuto e 770 Nm di coppia disponibili a 5.500 giri. In base ai numeri condivisi dal produttore di Woking, la macchina dalla massa di 1.283 kg può passare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e superare i 340 km/h.

La 765LT si basa sulla stessa piattaforma della sorella, per cui monta il solito V8 twin-turbo da 4,0 litri, ma nel suo caso riesce a scaricare sull'asfalto ben 765 cavalli di potenza a 7.500 giri al minuto e 800 Nm di coppia a 5.500 giri. Tutto questo catapulta una massa di oltre 1.300 kg da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e la spinge sino ad una velocità di punta di circa 345 km/h.

Come vedete, in teoria i bolidi si somigliano tantissimo, sia in termini di specifiche tecniche che di prestazioni effettive ma, lo ribadiamo, Hennessey Performance racconta di una storia alquanto diversa. La prima sfida in effetti vede la 765LT mangiarsi a colazione la 720S fin dai primissimi metri, e con un vantaggio che aumenta col tempo fino a diventare piuttosto ampio.

Visto il risultato, i due piloti hanno deciso di provare una partenza in corsa per capire se il distacco potesse dipendere da un aggiornamento del launch control ma, come potete notare voi stessi, l'esito è stato il medesimo.

Nel caso in cui seguiste assiduamente le nostre pagine sapreste dell'incredibile tempo sul quarto di miglio fatto segnare dall'ultimo prodotto di Woking, ma in ogni caso vi consigliamo vivamente di dare un'occhiata alla clip che lo testimonia. In ultimo invece non possiamo non menzionare un esemplare di McLaren 765LT con verniciatura bicromatica a effetto fading: il livello di personalizzazione è altissimo.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1