Questa McLaren 720S in carbonio è spettacolare, dai cerchi all'alettone

Questa McLaren 720S in carbonio è spettacolare, dai cerchi all'alettone
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La McLaren 720S è sul mercato già da molti anni oramai, e in effetti è già stata affiancata dalla 765LT, che si basa sulla stessa piattaforma e sullo stesso motore ma offre potenza e prestazioni nettamente superiori.

D'altra parte però la 720S non è certo una bestia docile, pertanto resta tra le supercar più performanti sul mercato grazie ad un efficace V8 twin-turbo da 4,0 litri capace di spedire alle ruote posteriori ben 720 cavalli di potenza e 770 Nm di coppia per una velocità massima di oltre 340 km/h.

Adesso 1016 Industries ha deciso di metterci su le mani per darle un tocco di fresco ed esaltarla rispetto alle sue concorrenti attraverso la tecnologia proprietaria di stampaggio 3D: una tecnica che da pochissimo si è affacciata sul mondo automotive.

L'esemplare raffigurato nella galleria di immagini in fondo alla pagina offre infatti una carrozzeria parzialmente stampata in 3D: l'avveniristica tecnica è stata utilizzata per ricavare lo splitter anteriore, le strisce sul focano, parte delle portiere, alcuni elementi del paraurti posteriore e le estremità dell'enorme alettone al retrotreno. In 3D sono state realizzati anche componenti aerodinamici come gli attacchi dell'alettone, le parti interne del paraurti e di alcuni condotti per il flusso dell'aria.

La 720S di fabbrica pesa 1.419 chilogrammi ma questa versione, grazie all'efficacia portata in essere del 3D printing e dall'impiego della fibra, pesa meno di 1.300 chilogrammi. In ogni caso il bellissimo esemplare appena descritto non è in vendita: appartiene a Peter Northrop, CEO di 1016 Industries. Entro la fine del 2021 però la compagnia ha intenzione di costruire in 3D tutte le parti, e non solo per la McLaren 720S.

"Non è un segreto che lo stampaggio 3D offra dinamiche a rapido cambiamento per i produttori più agili, ma la tecnologia ha anche permesso ai nostri ingegneri di attuare migliorie drastiche alla qualità e alla precisione di ogni elemento funzionale. La 000 custom rappresenta un'opera prima nell'industria e, nonostante siamo incredibilmente orgogliosi di quanto ottenuto, questo è solo l'inizio." Avete appena letto le recenti dichiarazioni di Northrop.

Un altro produttore che ha già cominciato a testare la stampa 3D è Porsche. La casa automobilistica di Stoccarda ha intenzione di farne uso per incrementare le prestazioni dei componenti atti al movimento, e a quanto pare ci sta riuscendo. In base ai primi test c'è già un buon margine di miglioramento.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
McLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLaren