INFORMAZIONI SCHEDA
di

La compagnia di tuning che risponde al nome di Pogea Racing ha appena tolto i veli da una variante modificata della già velocissima McLaren 570S. Adesso il bolide britannico è tanto veloce da seminare senza problemi persino la "sorellona" 600LT.

Il suo soprannome è stato scelto molto bene. Si chiama infatti "666S", e monta il solito prestante V8 sovralimentato da 3,8 litri, il quale è stato abbinato a degli scarichi potenziati e ad una ECU ritoccata. Il risultato, come avrete già intuito, è di 666 cavalli di potenza, e cioè circa 100 in più rispetto alla 570S standard e 65 in più se paragonata alla 600LT.

Passando alla coppia troviamo un balzo da 619 a 800 Nm, grazie ai quali è stato pareggiato l'output della incredibile e inarrivabile McLaren Senna. Chiaramente tutto non può che avere un impatto assolutamente devastante sulle prestazioni, che possiamo racchiudere in uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, in uno 0-200 km/h in 7,9 secondi e in una velocità massimale di 333 km/h.

Quelli di Pogea Racing però non si sono fermati a questo, poiché la 666S poggia sulle nuove sospensioni KW V3 e sugli pneumatici Michelin Pilot Sport 4 per una assetto rigido e una tenuta migliorata. Interessante infine l'incremento di efficienza atto a ridurre sensibilmente le temperature all'interno del motore.

Chiunque abbia già in garage una fantastica McLaren 570S e voglia avvantaggiarsi di questo pacchetto messo ad disposizione Pogea Racing, deve sborsare appena 11.000 euro tasse incluse. Chiaramente la faccenda si fa problematica in assenza della supercar inglese, che chiede un esborso di quasi 200.000 euro sul suolo italiano.

Per chiudere restando all'interno della casa automobilistica britannica, vi consigliamo di dare un'occhiata ad un peculiare prodotto appena proposto dal brand: si tratta di un rivale diretto delle Airpods di Apple e delle Galaxy Buds di Samsung. Infine ecco a voi un esemplare unico di McLaren Senna LM: c'è da stropicciarsi gli occhi.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1