Mazda vuole porre fine a incidenti mortali entro 2040: investe 10,6 miliardi di dollari

Mazda vuole porre fine a incidenti mortali entro 2040: investe 10,6 miliardi di dollari
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mazda ha le idee decisamente chiare per il suo avvenire: in un lungo filmato di illustrazione dei suoi piani futuri ha non solo svelato un concept di una Miata elettrica, ma anche numeri shock per gli investimenti sull’elettrificazione e sulle tecnologie da dotare alle automobili per evitare incidenti mortali.

Un simile intento lo ha manifestato già Mercedes con Vision Zero, sistema che agli occhi del produttore tedesco potrebbe porre fine agli incidenti d’auto entro il 2050 in tutto il mondo. La casa nipponica segue questo progetto investendo ben 10,6 miliardi di dollari, come spiegato dal presidente e amministratore delegato di Mazda, Akira Marumoto.

Quei soldi serviranno anzitutto per migliorare i settori di ricerca e produzione, nonché le partnership con le aziende che si occupano dello sviluppo di batterie, unità di azionamento elettriche, semiconduttori e altri componenti essenziali. La rivoluzione avverrà in tre fasi: le prime due terranno la combustione interna al centro delle logiche di Mazda, mentre la fase tre prevede il passaggio su larga scala all’elettrico a partire dal 2028. Mazda, dunque, lavorerà sullo sviluppo delle tecnologie necessarie, razionalizzerà le catene di approvvigionamento e taglierà i costi ove possibile durante le fasi 1 e 2.

A ciò si aggiunge un approccio più ambizioso ai sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza, da cui l’intento di evitare incidenti mortali con le nuove Mazda entro il 2040. Saranno i nuovi sistemi in grado di raggiungere questo traguardo? Staremo a vedere.

FONTE: Autonews
Quanto è interessante?
1