Mazda RX-9, un brevetto ne svela esistenza e motore Wankel sotto al cofano

Mazda RX-9, un brevetto ne svela esistenza e motore Wankel sotto al cofano
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mazda sembra stare architettando il proprio ritorno, probabilmente in grande stile, nel mondo delle automobili sportive da strada. Lo farà tramite la RX-9, che punterà a riportare in auge le caratteristiche storiche delle vecchie generazioni.

La scorsa, di generazione, non fu un grande successo. La RX-8 infatti vendette il 40% degli esemplari complessivi rispetto agli 800.000 piazzati dalla RX-7, la quale sopravvisse per ben 24 anni, cioè dal 1978 al 2002. La RX-8 invece per un motivo o per un altro fallì in molti propositi.

La futura erede della sportività Mazda punta a rispettare le attese poiché, stando a quanto riportato da Autocar, porterà in dote ancora una volta il motore rotativo Wankel, totalmente re-ingegnerizzato per poter esprimere prestazioni migliori, ma anche rispettare le norme di omologazione Euro 6. La conferma potrebbe essere arrivata dall'ufficio brevetti giapponese, ove è stato registrato da Mazda un progetto nominato "Veichle Shock Absorption Structure", basato su una struttura portante differente da quella utilizzata dai veicoli attualmente sul mercato, che siano essi berline, SUV o quant'altro. Il disegno esplica anche una configurazione delle sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante, una soluzione in uso principalmente per le auto più sportive.

Il vano motore risulta essere particolarmente minuto, a rafforzare l'ipotesi del compatto motore rotativo, il quale è stato in grado di differenziare Mazda nella sua offerta per decenni. All'inizio di quest'anno, tra l'altro, un altro brevetto spingeva in questa direzione. Infatti trattava un nuovo turbocompressore, progettato per funzionare tenendo in mente le caratteristiche del motore Wankel e migliorarne le emissioni per adattarsi agli standard odierni.

Il portale britannico fa altre affermazioni di rilievo: la RX-9 utilizzerà una nuova e specifica piattaforma "su misura", la quale verrà costruita in plastica rinforzata con carbonio per esaltare la leggerezza a favore della manovrabilità. La sua estetica potrebbe ispirarsi alla Vision Concept presentata qualche anno fa, per forme sinuose e ininterrotte.

FONTE: ansa
Quanto è interessante?
2