Mazda 787B: trent'anni fa la memorabile vittoria del Wankel a Le Mans

Mazda 787B: trent'anni fa la memorabile vittoria del Wankel a Le Mans
INFORMAZIONI SCHEDA
di

23 giugno 1991, Mazda segnava la storia della 24 Ore di Le Mans, aggiudicandosi la vittoria assoluta con la 787B. Considerando la concorrenza e i numerosi problemi tecnici avuti nell'edizione 1990 la vittoria appariva quasi impossibile.

Mazda ha festeggiato con una serie di video e un sito web il trentennale dell'impresa, condita da due gustosi record. Mazda fu la prima casa giapponese ad aggiudicarsi la leggendaria endurance, record mantenuto per 27 anni, fino alla vittoria di Toyota nel 2018. L'altro record è ancora imbattuto e probabilmente resterà tale per l'eternità: è l'unica vettura ad aver conquistato il primo posto assoluto con un motore Wankel.

Il motore rotativo, vanto della casa di Hiroshima, in questa variante è dotato di quattro rotori in linea, per una cilindrata totale di 2,6 litri. Gli ingegneri di Mazdaspeed ritennero cruciale sacrificare potenza, favorendo l'efficienza nel consumo del carburante: il Wankel delle 787B schierate a Le Mans nel 1991 si fermava a circa 700 CV, nonostante i 930 CV raggiunti al banco.

La gara fu ricca di colpi di scena, erano favoritissime le Peugeot 905, seguite dalle Porsche 962C, dalle Mercedes-Benz C11 e dalle Jaguar XJR-12. Molti diedero per scontato che l'obiettivo di Mazda fosse semplicemente completare la corsa. Non era così. Più passava il tempo e più le favorite svanivano. Le velocissime Peugeot pagarono la giovinezza del progetto e si ritirarono nelle prime fasi della gara. Le vere avversarie della 787B, che proseguiva come un orologio svizzero, si rivelarono le Jaguar, che tuttavia erano caratterizzate da un copioso consumo di carburante. Con due giri di vantaggio vinse la Mazda 787B numero 55 dell'equipaggio Volker Weidler, Johnny Herbert e Bertrand Gachot.

Mazda nel frattempo sta preparando il ritorno del Wankel, come propulsore di supporto della versione 2022 del crossover SUV MX-30. Certo, non suonerà mai come quello di una 787B.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1