Max Verstappen è diventato l'uomo da battere? Hamilton deve stare attento

Max Verstappen è diventato l'uomo da battere? Hamilton deve stare attento
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'ultimo decennio di Formula 1 ha visto un dominio quasi incontrastato da parte del campione britannico Lewis Hamilton. Fin dai successi in McLaren nelle stagioni 2007 e 2008 si è capito che davanti a sé avrebbe avuto un futuro radioso, dopo tanti anni le cose potrebbero cambiare.

Chi segue attentamente la Formula 1 avrà notato un inizio di stagione piuttosto diverso dal solito, nel quale Hamilton non comincia ad accumulare punti sui rivali per consolidare un primato da tenere fino all'ultimo Gran Premio.

L'autore di questa novità è Max Verstappen, che con la sua Red Bull in costante miglioramento ha tutta l'intenzione di ribaltare il tavolo e di raccogliere tutto quello che può. Al momento il pilota olandese è in vantaggio su Hamilton di una sola vittoria e 18 punti in classifica, e le ultime due gare in Austria e Francia lasciano intuire che Verstappen sarà un osso duro fino alla fine della stagione.

"Max sta guidando con grande maturità e costanza. Dobbiamo soltanto continuare così." Avete appena letto le parole di Chris Horner, team principal della scuderia Red Bull. Nel paddock del team austriaco c'è grande entusiasmo, e in effetti la prestazione di domenica scorsa è stata veramente incredibile:"Il Gran Premio di Stiria è stato il migliore in assoluto per noi, e finora anche il più completo a livello di performance."

A ogni modo, non è soltanto Hamilton a trovarsi in seconda posizione: anche la sua scuderia sta subendo la stessa sorte. Dal 2014 il team Mercedes F1 non ha mai perso il titolo costruttori, e se vuole portarselo nuovamente a casa deve assolutamente cambiare passo.

Detto questo, la stagione è ancora lunga. Mancano circa cinque mesi e mezzo e quindici gare al termine, per cui potremmo ancora vederne delle belle. Avviandoci a chiudere buttando un occhio al prossimo anno vediamo arrivare una rivoluzione di quelle che si verificano meno di una volta per decennio. Nel 2022 le regolamentazioni sulla costruzione delle monoposto cambierà drasticamente all'insegna della massima competitività e della via verso la sostenibilità ambientale.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2