Maurizio Arrivabene (Ferrari): "i videogiochi sono la concorrenza della F1"

Maurizio Arrivabene (Ferrari): 'i videogiochi sono la concorrenza della F1'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il boom del mercato dei videogiochi non può di certo passare inosservato, visto che i numeri che il settore smuove sono molto importanti. In particolare, sembra che la Formula 1 stia subendo la concorrenza di questi ultimi. In che modo? Ce lo spiega Maurizio Arrivabene, direttore della Scuderia Ferrari.

Quest'ultimo ha recentemente rilasciato delle interessanti dichiarazioni ai colleghi di MotorSport, parlando proprio di questo aspetto. "I nostri concorrenti oggi, e questa è la mia opinione personale, sono le PlayStation. [...] Abbiamo bisogno di cambiare idea e di concentrare l'attenzione sui nostri concorrenti. [...] Oggi esiste un'ampia offerta in ambito di intrattenimento e dobbiamo guardare a tutto, non solo a determinati sport. [...] La PlayStation è il nostro concorrente? A mio parere,. Che cosa si deve fare per batterla? Qualcosa di più interessante, molto probabilmente", ha dichiarato Maurizio Arrivabene.

Successivamente, il direttore della Scuderia Ferrari ha fatto sapere che si dovrebbe cercare di rilanciare la Formula 1, affermando che bisogna trovare una soluzione. Infatti, secondo Arrivabene, il pubblico appassionato sta diventando sempre più "vecchio" e quindi è importante trovare qualcosa che faccia rinascere la passione nei giovani, che invece preferiscono per vari motivi i videogiochi. Dichiarazioni piuttosto interessanti, che fanno riflettere riguardo all'impatto che questo settore sta avendo nel mondo dell'intrattenimento.

FONTE: Motorsport
Quanto è interessante?
5

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Maurizio Arrivabene (Ferrari): 'i videogiochi sono la concorrenza della F1'