Il martedì d'oro di Tesla: le azioni a +8% scacciano il pessimismo

Il martedì d'oro di Tesla: le azioni a +8% scacciano il pessimismo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre in tutto il mondo le prenotazioni (e le consegne, finalmente) Tesla crescono di giorno in giorno, il lato finanziario è sempre molto fragile e ballerino. Elon Musk ha pochi mesi per riportare in pari il bilancio, l'onda di pessimismo delle ultime settimane - dove si pensava addirittura al fallimento dell'azienda - sembra però esser passata.

Dopo un primo trimestre 2019 al di sotto delle aspettative, con perdite importanti, e ben tre anni di discesa lenta e costante, che hanno portato il titolo TSLA ai minimi storici, nella giornata di martedì 4 giugno c'è stato un miracoloso rialzo dell'8%, che ha riportato le azioni a 193,60 dollari. Tesla ha così recuperato 2 miliardi della sua capitalizzazione, è però ancora presto per festeggiare in modo definitivo.

Bisogna infatti ricordare che i titoli TSLA hanno perso nel solo 2019 quasi il 42%, con l'azienda bollata come il peggior performer del Nasdaq 100; di certo però quest'ultima risalita allontana gli spettri del fallimento, sembra proprio che la società abbia intenzione di usare un'altra delle sue vite a disposizione, andando a passi svelti verso un nuovo trimestre da record.

Ora persino gli analisti più pessimisti, che avevano preannunciato scenari apocalittici, sembrano tornati sui loro passi, con Adam Jonas della Morgan Stanley che ha ricalibrato il suo "giusto prezzo" delle azioni Tesla a 230 dollari. "Tesla ha un valore strategico significativo, in grado di sfidare le più tradizionali tecniche di valutazione" ha anche detto Jonas, confermando come sia sempre più difficile fare previsioni su un titolo così dinamico.

Secondo Gene Munster di Loup Ventures, per risalire davvero Tesla deve convincere il pubblico "sull'autonomia effettiva delle sue auto, perché la gente è colta dall'ansia rispetto alle batterie delle auto elettriche. Inoltre deve migliorare l'aspetto produttivo, che negli anni passati è stato una spina nel fianco per la società. Stanno inoltre lavorando per vendere un vero e proprio super computer su ruote, non solo un'auto elettrica", affermando come di fatto Tesla stia giocando un campionato a parte.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
2