Marchionne annuncia "in cinque anni le vetture senza pilota"

di

Dopo l'annuncio della partnership stretta con Google, arrivato la settimana scorsa, che porterà alla creazione di alcune vetture autonome targate FCA - Google, l'amministratore delegato del gruppo, Sergio Marchionne, ha rivelato i piani della sua compagnia per il progetto.

Marchionne, direttamente dall'Ontario, ha rivelato che le 100 Pacifica laboratorio, che saranno utilizzate per i test, avranno un aspetto diverso dopo l'installazione da parte di Google dei vari sensori per la guida autonoma. “Abbiamo offerto Pacifica perchè è il veicolo adatto per fare questi test. L'architettura elettrica è in grado di sostenere la tecnologia di Google” ha affermato un soddisfatto Marchionne, il quale però ha precisato che l'accordo stretto con il motore di ricerca non è da intendersi come esclusivo, segno che la società di Torino evidentemente è pronta a prendere in considerazione anche le proposte di altre compagnie del settore, qualora dovesse presentarsi l'occasione.
Il dirigente, inoltre, ritiene che le auto senza conducente faranno capolino sulle strade nel giro di cinque anni, ma sul mercato ne sono già disponibili alcune, baste pensare alla nuova Mercedes Classe E, ed alla nuova A4 che è autonoma per il 30%, mentre l'A7 che sarà rilasciata nel 2017 monterà il pilota automatico. Anche BMW, da questo fronte si sta muovendo con la Serie 7, insieme ad altri costruttori come Volvo, Nissan, Toyota ed ovviamente Tesla.

Quanto è interessante?
1