La mappa aggiornata al 2022 dei Tesla Supercharger: 8.000 punti di ricarica in più

La mappa aggiornata al 2022 dei Tesla Supercharger: 8.000 punti di ricarica in più
di

Che il 2021 di Tesla sia stato un successo non è certo un mistero. Lo dicono i dati di vendita, quelli di fatturato, e non importa che il 2022 si prospetta leggermente sotto tono a causa delle attuali crisi (materiali e chip), Tesla potrebbe imporsi ancora - anche sul fronte dei Supercharger, presto aperti a tutti.

Negli ultimi 10 anni Tesla ha lavorato molto per espandere la sua rete di ricarica Supercharger, creando nuove stazioni e aggiornando le potenze per stare al passo coi tempi. Una rete che fino a oggi è stata esclusiva dei "clienti californiani" ma che presto sarà aperta anche agli altri marchi (quanto costa l'abbonamento di ricarica Tesla?), una nuova opportunità di business per Elon Musk e soci che non vediamo l'ora di testare in prima persona.

Nel frattempo in che stato di salute si trova la rete Supercharger? Beh sta splendidamente bene: Tesla ha appena aggiornato la sua mappa mondiale delle stazioni Supercharger ufficializzando 8.221 nuovi punti di ricarica nel 2021 con altri 912 in arrivo. In totale siamo a quota 31.498 punti di ricarica ad alta velocità in tutto il mondo presso 3.476 stazioni, con una crescita year-over-year del 35% (mentre ricordiamo che la crescita in termini di vendite è arrivata all'87%, per un 2021 davvero stellare). Qui trovate la mappa completa dei Tesla Supercharger.

Inoltre in Europa è iniziata l'apertura dei Supercharger ad altri marchi come abbiamo anticipato sopra, anche se solo in alcuni Paesi come i Paesi Bassi e la Francia, mentre la nuova mappa preannuncia un'espansione massiccia anche in Canada. Purtroppo nel 2022 non ci saranno nuovi prodotti Tesla, ne avremmo viste davvero di belle...

Quanto è interessante?
3
La mappa aggiornata al 2022 dei Tesla Supercharger: 8.000 punti di ricarica in più