La Mach-E è solo l'inizio, il nome Mustang sarà usato anche per altri veicoli?

La Mach-E è solo l'inizio, il nome Mustang sarà usato anche per altri veicoli?
di

Questa domenica (ma a dire il vero si sapeva già da qualche giorno) il mondo dell'automotive è stato sconvolto dal fatto che la nuova arrivata di Ford si chiamerà proprio Mustang Mach-E. Il nome e il badge delle celebri pony car non solo compaiono sulla calandra di un SUV dalle dimensioni considerevoli, ma addirittura su un veicolo elettrico.

Ovviamente la scelta (coraggiosa, va detto) di Ford ha diviso a metà gli entusiasti di automotive, tra chi non vedeva l'ora di vedere l'animo Mustang catturato e riproposto in nuovi segmenti completamente inediti, e chi non aveva il minimo desiderio di vedere una snaturalizzazione del brand Mustang e ora grida al sacrilegio.

Ora Autocar riporta quello che già in molti si immaginavano da un paio di giorni a questa parte: ora che esiste un Suv elettrico con brand Mustang, cosa vieta a Ford di usare quel nome e quella storia anche ulteriori veicoli appartenenti a segmenti altrettanto distanti da quello originale?

Risposta? Nulla, se non l'eventuale totale insuccesso della Mustang Mach-E. Autocar sostiene che Mustang possa diventare un subrand a tutti gli effetti. O almeno così fa intendere un'intervista rilasciata al portale da uno dei dirigenti europei di Ford. "Il brand Mustang porta con se moltissime emozioni, ed è ora di farlo progredire ed espanderlo ulteriormente", ha detto non a caso Murat Gueler, a capo del reparto design di Ford Europa.

"Abbiamo fatto delle ricerche, e i nostri clienti sono assolutamente d'accordo con questa scelta. È la stessa soluzione applicata sulle Mustang, e serve a comunicare quanto sia unica quest'auto", ha poi aggiunto, rispondendo alla domanda di Autocar sul perché il logo di Ford non fosse presente da nessuna parte sul Mustang Mach-E.

In altre parole, prepariamo alla possibilità di vedere presto annunciate nuove auto Mustang. Se poi questo sia un sogno o un incubo lo lasciamo scegliere a voi.

FONTE: Autocar
Quanto è interessante?
2