In Lussemburgo i mezzi pubblici diventano gratis: via alla rivoluzione

In Lussemburgo i mezzi pubblici diventano gratis: via alla rivoluzione
di

Da italiani sappiamo bene quanto il traffico possa congestionare le nostre più grandi città. Gli stessi problemi li ha il Lussemburgo, che però ha trovato una soluzione a dir poco rivoluzionaria: i mezzi pubblici sono ora gratuiti per tutti.

Sia chiaro, il confronto con l'Italia è impietoso. Rispetto ai nostri oltre 60 milioni di abitanti, il Lussemburgo ne vanta appena 602.000, dunque un progetto come quello proposto ormai più di un anno fa risulta certamente più fattibile. Al di là di tutto però bisogna prendere atto come il Paese abbia preso di petto la questione e sia andata fino in fondo, offrendo ai suoi cittadini treni, autobus e tram in maniera del tutto gratuita.

L'obiettivo è ovviamente chiaro: spingere le persone a utilizzare i mezzi pubblici al posto delle auto di proprietà, in un Paese in cui gli abitanti delle principali città trascorrono in media 33 ore negli ingorghi ogni anno e in cui, nel 2016, si contavano 662 auto ogni 1.000 persone. L'automobile del resto, secondo la stessa ricerca che ha prodotto questi dati, è il mezzo preferito per gli spostamenti, è chiaro dunque come vi fosse un problema da risolvere.

Per realizzare il progetto dei mezzi pubblici gratis, il governo locale ha stanziato 40 milioni di euro, chissà però quanto costerebbe a un Paese come il nostro... sarebbe bello fosse così anche altrove in Europa ma abbiamo paura che resterà per molti un'utopia.

Quanto è interessante?
3