La Lucid Air avrà 800 km di autonomia: ecco com'è fatta la sua batteria

La Lucid Air avrà 800 km di autonomia: ecco com'è fatta la sua batteria
di

La guerra delle autonomie fra grandi produttori di auto elettriche è appena iniziata e dobbiamo prepararci a vederne di belle: Lucid Motors ad esempio, startup elettrica che vuole dar filo da torcere a Tesla in primis, ha annunciato di avere un accumulatore da 800 km di autonomia.

Se ciò fosse davvero realtà (come sembra essere, effettivamente), Lucid Motors avrebbe raggiunto un importante traguardo, migliore di quello preannunciato da Mercedes-Benz con la sua EQS (700 km) e un tantino peggiore dei risultati declamati da Innolith, la cui batteria da 1.000 km però non sarà sul mercato prima di 3-5 anni.

Certo il 22 settembre prossimo arriva il Tesla Battery Day di Elon Musk, per ora però concentriamoci su Lucid: l'azienda sta per rilasciare sul mercato la sua prima vettura elettrica, la Lucid Air, che a bordo avrà - dopo anni di sviluppo - proprio la nuova batteria da 113 kWh e 800 km di autonomia. Già passata fra le mani dell'EPA, la berlina avrebbe percorso la bellezza di 832 km in fase di test e anche secondo lo standard WLTP dovremmo essere attorno agli 800 km in Europa.

Inizialmente Lucid pensava di montare una (gigantesca) batteria da 130 kWh, poi invece grazie al progresso tecnologico siamo arrivati a 113 kWh: "Siamo arrivati a questo risultato grazie a una tecnologia innovativa chiamata Lucid Space Concept, che miniaturizza motori e pacco batteria per offrire interni più spaziosi" ha affermato l'azienda. Tutto ciò ovviamente rende la Lucid Air una delle elettriche più interessanti del momento, l'appuntamento per vederla nella sua "forma finale" è per il 9 settembre prossimo.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1