INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lewis Hamilton, attuale leader della classifica F1 nonché sette volte campione del mondo, ha a più riprese espresso il suo modo di interpretare la vita. Hamilton è da qualche tempo vegano, è attivo nella lotta contro il razzismo e vuole aiutare l'industria automobilistica a plasmare un mondo più pulito.

Ma c'è di più, in un'intervista a Reuters del settembre 2020 dichiarò: “Non guido più nessuna delle auto che possiedo. Guido soltanto la mia ECQ”. Si tratta del nuovo SUV elettrico di Mercedes-Benz. Il messaggio era chiaro: stop alle supercar assetate di benzina e benvenute emissioni zero.

Tra le auto del garage di Hamilton c'è una purosangue italiana che fa impazzire gli spotter di Monaco: la Pagani Zonda 760 LH. Una one-off ideata esclusivamente per il campione britannico. Peccato che Hamilton l'abbia descritta come “terribile da guidare, è l'auto dal suono migliore che possiedo ma dal punto di vista della maneggevolezza è la peggiore”. Un attestato che sicuramente non ha fatto piacere a Horacio Pagani.

Raccolte queste premesse veniamo alla notizia vera e propria. Lewis Hamilton è stato immortalato il 3 agosto a Monaco mentre sfrecciava sulla sua Zonda. In questo periodo i piloti sono in ferie, il campionato di Formula 1 riprenderà soltanto il 29 agosto con il GP del Belgio, a Spa-Francorchamps.

Nonostante la promessa sulle elettriche e la critica alla sua 760 LH, Lewis sembra davvero non potergli resistere. Come biasimarlo... chi non uscirebbe per sentire le note del corposo V12 aspirato da 7,3 litri? La 760 LH è basata sulla 760 RS, che a sua volta è considerata una sorta di conversione stradale della cattivissima Zonda R dei record.

Hamilton lo scorso marzo ha anche guidato l'imminente "F1 stradale" Mercedes-AMG One. In questo caso i vincoli contrattuali hanno condizionato la sua promessa di guidare solo elettriche. Poverino.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2