Questo leggendario prototipo di Ford GT/109 Roadster è appena finito all'asta

Questo leggendario prototipo di Ford GT/109 Roadster è appena finito all'asta
di

Le auto leggendarie molto spesso si sono guadagnate l'aggettivo grazie ad anni e anni di test, pratica ed esperienza, e ovviamente anche errori. La Ford GT40 si è meritata un posto nell'Olimpo delle vetture storiche, ma per questo bisogna ringraziare il programma Total Performance di Ford e gli utilissimi prototipi iniziali di GT.

Dal gennaio del 1964 all'aprile del 1965, il team Ford Advanced Vehicles ha costruito 12 Competition Prototypes, cinque dei quali in versione roadster. Ken Miles e Lloyd Ruby hanno guidato alcuni esemplari di queste decappottabili, come il Competition Prototype Roadster GT/103 che ha vinto a Daytona nel 1965.

Poi, dopo alcuni mesi, Carroll Shelby è arrivato a sviluppare la Competition Prototype Roadster GT/109 delle immagini in fondo alla pagina, ed è esattamente lo stesso esemplare che ha gareggiato a Le Mans nel 1965 e si è fermato all'undicesimo giro per un problema al cambio. Nel caso voleste aggiudicarvela dovrete partecipare all'asta che Mecum Auctions terrà tra il 10 e il 18 luglio a Indianapolis.

La Ford GT/109, dopo la disfatta francese, è stata riportata presso Shelby American negli Stati Uniti per una riparazione completa e poi nel 1968 è finita tra le mani di Dean Jeffries, che l'ha tenuta in modo maniacale fino al 2013. Tre anni dopo l'esemplare si è piazzato secondo al Pebble Beach Concours d'Elegance, e adesso non aspetta altro che trovare un nuovo proprietario.

Chi la porterà a casa deve sapere che il bolide monta un possente V8 da 4,7 litri come quello installato nelle Ford Mustang dell'epoca, ma soprattutto il fatto che la cifra di vendita stimata da Macum Auctions si attesterà tra i 6,7 e gli 8,9 milioni di euro: preparate un assegno oneroso.

Per chiudere citando altre due aste degne di nota, è impossibile non menzionare quella relativa ad una meravigliosa Lamborghini Diablo GT del 2000. Ciliegina sulla torta invece la Ferrari Enzo già assegnata alcune settimane fa per una cifra astronomica.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1
FordFordFordFordFordFordFordFordFordFord