La leggendaria Audi Quattro torna nel WRC grazie a un team privato

La leggendaria Audi Quattro torna nel WRC grazie a un team privato
di

Sono passati quasi quarant'anni da quando Audi stravolse il mondo dei rally con l'adozione della tecnologia di trazione integrale Quattro. Ancora oggi le forme squadrate e la livrea bianca e gialla sono sinonimo di potenza pura. Il nuovo team EKS JC, fondato dal pilota svedese Mattias Ekström, ha voluto fare un regalo ai nostalgici.

Il suo team sta sviluppando un'Audi A1 Quattro compatibile con le specifiche Rally2, sarà quindi possibile disputarci eventi nelle categorie WRC2 e WRC3. L'auto è costruita secondo i regolamenti FIA in collaborazione con l'azienda sudafricana Rally Technic.

“Quando è stata lanciata la nuova generazione di Audi A1 sapevamo di voler costruire qualcosa basandoci su di essa” ha dichiarato Ekström, aggiungendo dettagli sullo stato dei lavori: “L'auto è pronta, è rimasto solo il lavoro di messa a punto. Dobbiamo fare chilometri di prova e raccogliere informazioni. [Sul debutto] non c'è una data stabilita precisa, ma è abbastanza chiaro che vedremo l'auto in alcune competizioni in primavera/estate.”

L'Audi S1 Quattro di EKS JC sarà inizialmente ad uso personale del team. Tuttavia una volta concluso appieno lo sviluppo potrà essere offerta anche in affitto o vendita ad altri concorrenti. Ekström è particolarmente legato al modello Audi A1, in particolare alla S1 con la quale ha disputato il FIA World Rallycross Championship dal 2014 al 2019, conquistando il titolo di campione del mondo nel 2016. Lo svedese è tornato ai rally tradizionali lo scorso anno, concludendo quinto il Rally di Finlandia nella categoria WRC3 con una Škoda Fabia.

L'Audi A1 Quattro di EKS JC sarà dotata di un motore turbo da 1,6 litri capace di erogare 268 CV, abbinato ad un cambio sequenziale a cinque velocità. Pensate che l'Audi Sport Quattro S1 E2 toccò quota 600 CV, cifre folli e inimmaginabili nei rally moderni.

FONTE: WRC.com
Quanto è interessante?
1
Audi A1 2018Audi A1 2018Audi A1 2018Audi A1 2018