Leclerc, numeri da paura nel sorpasso a Las Vegas: 354 km/h, staccata più lunga di 5 metri

Leclerc, numeri da paura nel sorpasso a Las Vegas: 354 km/h, staccata più lunga di 5 metri
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il gran premio di Formula 1 di Las Vegas, nonostante sia iniziato con l'incidente di Sainz contro il tombino, un esordio decisamente choc che ha obbligato l'interruzione delle prove libere 1, ha regalato alla fine un grande spettacolo.

A far esaltare i tifosi Ferrari, quasi come se fosse arrivata una vittoria, è stato lo spettacolare sorpasso di Charles Leclerc ai danni di Perez all'ultima staccata del circuito di Las Vegas, un vero e proprio "coupe de theatre" che ha permesso di mettere in mostra tutte le superlative qualità del pilota monegasco, all'unanimità considerato fra i migliori al mondo.

Formulapassion, come spiega la pagina Facebook HammerTime, ha ricostruito nel dettaglio il sorpasso da urlo di Leclerc, con tanto di dati della telemetria, a cominciare dalla velocità raggiunta dal monegasco, ben 354 chilometri all'ora. Si tratta di 22 chilometri in più rispetto al rivale messicano, che invece ha alzato il piede dall'acceleratore a 332 km/h.

Il divario non deve sorprendere più di tanto visto che il pilota Ferrari aveva l'ala mobile aperta, il più noto DRS. Dai dati delle telemetria, inoltre, emerge il momento della staccata, ed è qui che sorprende il “movimento” di Lecrerc.

Il monegasco, infatti, ha frenato fra i 3 e i 5 metri più in la di Perez, (quasi quanto una monoposto, tenendo conto che la lunghezza delle vetture è di 5,6 metri) nonostante la velocità molto più elevata, per una staccata a dir poco micidiale che ha permesso allo stesso di avere la meglio sul rivale di casa Red Bull, assicurandosi così il secondo posto sulla Strip di Las Vegas.

Sommando tutti questi fattori, quindi una velocità di 354 km/h e una decelerazione incredibile, la staccata avrebbe generato una forza di oltre 7G, contro i 4,1 del rivale messicano. Per capire meglio, la forza G è il numero di peso che una persona “riceve” in maniera contraria, e ogni G è pari al peso del proprio corpo: tenendo conto che Leclerc pesa una 70ina di kg è come se fosse stato frenato da una forza invisibile di ben 4,9 quintali.