INFORMAZIONI SCHEDA
di

Electric Classic Cars è un’azienda inglese specializzata nella trasformazione di veicoli classici o datati, che vengono “elettrificati” utilizzando i motori elettrici Tesla. Di recente avevamo visto all’opera la loro Ferrari 308 GTB, mentre questa volta ci spostiamo sullo sterrato, per scoprire le loro creazioni su base Defender.

I due esemplari che vedete in video sono molto diversi tra loro: quello verde è un Land Rover Defender con 25 anni di carriera sulle spalle, mentre quello nero è un modello del 2010 in versione Spectre, un allestimento che replicava il mezzo utilizzato nella pellicola di 007. Il primo ha un cartellino di poco superiore ai 146000 euro mentre per il secondo servono più di 175000 euro, e in entrambi i casi, 105000 mila euro fanno parte della spesa necessaria per la conversione.

Cifre non certo a buon mercato, ma in fondo vi consegnano delle vetture uniche nel loro genere. La rimozione del motore termico comporta cambiamenti anche meno visibili a prima vista. L’abitacolo ad esempio, risulta molto più spazioso data la rimozione del tunnel centrale con le relative leve del cambio e delle ridotte.

La ripartizione dei pesi invece resta la medesima grazie alla furba disposizione dei nuovi componenti. Nel cofano anteriore si cela infatti il pacco batterie di una Tesla Model S 100D, o meglio, una parte delle batterie, per un totale di 60 kWh, mentre i restanti 40 kWh si trovano nel vano portabagagli. Il motore invece è montato sotto al pianale dell’auto, tra le travi del telaio. Che ci crediate o no, anche il peso totale dei veicoli rimane il medesimo delle controparti a motore termico, quindi 2000 kg per il Defender più anziano, e 2600 kg per la versione più recente.

La vera differenza è nella potenza e nel modo in cui viene erogata ovviamente, che in entrambi i casi si attesta su 450 CV, con una coppia immediata di 450 Nm. Tutte queste modifiche riscrivono il concetto di fuoristrada, e lo portano davvero a stretto contatto con la natura. I Defender avanzano senza indugio in un rilassante silenzio, e anche la risposta del gas risulta ben tarata per la guida in off-road – in fondo c’è chi sfida il deserto del Moab con la Tesla Model Y.

Quando però si schiaccia l’acceleratore fino in fondo, avviene la magia che trasforma i Defender in missili in grado di raggiungere i 100 km/h in appena 3,9 secondi, un risultato impensabile e mai visto su auto di questo genere, specialmente lasciando inalterate le qualità fuoristradistiche.

Insomma, Electric Classic Cars colpisce ancora, e voi quale auto trasformereste?

Quanto è interessante?
2