INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lancia è nel bel mezzo di un tentativo di rinascita. Il brand, appoggiato da Stellantis, cercherà di approfittare della transizione verso una propulsione completamente elettrica per espandere la propria gamma di veicoli e rinnovarsi agli occhi dei consumatori, e il designer automotive David Obendorfer ha provato ad immaginare il futuro del brand.

La rivoluzione è quindi vicina (il CEO Luca Napolitano ha presentato il team del rilancio) e, attraverso il rendering di una Lancia Montecarlo rivista in una chiave futuristica, Obendorfer ha posto davanti ai nostri occhi un modello dall'estetica estremamente interessante, il quale prende spunto dalla Beta Montecarlo prodotta tra il 1975 e il 1981 per reinterpretarla in un uno stile in parte contemporaneo da crossover a cinque porte.

Sfruttando gli elementi più riconoscibili della sportiva compatta originale, abbiamo potuto posare gli occhi su una macchina lunga 4,54 metri, larga 1,85 metri e alta 1,56 metri. La crescita è quindi sostanziale nonché inevitabile per un'auto che deve integrare un ampio pacco batteria elettrico. A ogni modo, nonostante l'incremento dimensionale, la nuova Montecarlo possiede comunque un assetto sportivo e proporzioni ben bilanciate, con il tetto spiovente ad incrementare il dinamismo delle linee. Il muso poi rimane fedele ai concetti cardine di Pininfarina presentando un'area scura ad avvolgere i fari a LED squadrati.

Un'altra caratteristica ben ripresa riguarda la linea che corre dai fari anteriori a quelli posteriori attraversando la fiancata in tutta la sua lunghezza:"Invece di una reinterpretazione aggiornata, la Montecarlo Concept prova ad esplorare un possibile passaggio tra due differenti segmenti, cercando di rispondere alla domanda relativa alla possibilità che le sportive a motore centrale possano trasformarsi in qualcosa di ampiamente diverso." Così il designer ha commentato il suo stesso progetto.

Per chiudere restando presso il brand italiano vogliamo riportarvi due notizie di una certa importanza: la prima è che la nuova Ypsilon arriverà nel 2024, mentre la seconda potrebbe entusiasmare ancora di più gli storici amanti della compagnia: la prossima generazione di Delta debutterà nel 2026 con una propulsione completamente elettrica e carattere da vendere.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1